#

AUTUNNO IN BARBAGIA 2014: Elenco e date degli appuntamenti con i paesi aderenti

Anche nel 2014 La Camera di Commercio di Nuoro organizza Autunno in Barbagia 2014

Torna anche questo anno Autunno in Barbagia dal 5 settembre | 14 dicembre 2014 Tutti o paesi del cuore della Sardegna aprono le corti ricche di profumi, sapori, tradizione, artigianato e arte.

La famosa manifestazione che, da diversi anni, vivacizza l'Autunno nella zona della Barbagia.

La manifestazione ha lo scopo, ormai da diversi anni, di fare conoscere la Barbagia attraverso un percorso di saperi e sapori, di arte e maestria, presenti nei paesi e nella gente che ospitano la manifestazione.

Ogni Comune aprirà le proprie "Cortes" le prorie Piazze i propri Centri Storici, e attraverso la loro storia, si potrà intraprendere un viaggio per conoscere meglio la Sardegna.

Nel dettaglio, nei prossimi giorni, pubblicheremo e seguiremo la manifestazione itinerante che quest'anno parte dal comune di SARULE il 5 settembre 2014, per arrivare e concludersi ad ORUNE il 14 dicembre 2014.

In queste pagine troverete anche una selezione dei Bed and Breakfast (B&B) per seguire al meglio gli appuntamenti di Autunno in Barbagia 2014. A Breve il programma 2014 di tutte le tappe di Autunno in Barbagia Cortes Apertas 2014

Autunno in Barbagia 2014 Tutti i Comuni e Tutti gli Eventi e Dove Dormire!

2014: AUTUNNO IN BARBAGIA A SARULE 5 - 6 - 7 SETTEMBRE

Ambiente & Sport
 sarule dal  :

#autunnoinbarbagia #sarule #sardegna

Autunno in Barbagia a Sarule 5 - 6 - 7 settembre 2014:

E' già tempo di Autunno in Barbagia, Cortes Apertas, torna anche quest'anno la manifestazione che accompagnerà, la Sardegna, verso il Natale e l'inverno.

Segnaliamo, in questa 3 giorni di festa cultura e tradizione, che avvolgerà i cittadini di Sarule e tutti i loro ospiti, si parte il 5 settembre ore 20.30 - Serata Musicale a cura delle giovani band del paese c/o Piazza del Rosario. il giorno seguente, il 6 settembre alle ore 10.45 - Inaugurazione della manifestazione e saluti dell’Amministrazione Comunale e della Proloco c/o sala convegni della Casa Protetta.

e poi alle o15.00- 1° edizione Torneo Calcio Femminile con la Torres giovanile, Rappresentativa Sarule, Orani Calcio, Santu Predu Nuoro. L'ultimo evento della prima giornata di Autunno in Barbagia a Sarule sarà ore 20.00- Serata musicale con la cover band De Andrè “Intimi Racconti”. Durante la serata suoneranno anche i ragazzi di Sarule che durante l’anno hanno frequentato il corso di chitarra c/o Piazza del Rosario.

Il giorno Seguente, 7 settembre, segnaliamo, tra gli altri eventi: ore 11.00 - Raduno moto e auto d’epoca a cura della cooperativa Auxilium et Concordia. ore 16.00 - Balli, musiche e colori della Sardegna a spasso per le corti. ore 20.00 - Spettacolo teatrale Skabarecth a cura della Compagnia “I Barbarici Ridicoli” c/o Piazza del Rosario.

http://www.cuoredellasardegna.it/brochure/16368-AIB-brochure-web-SARULE.pdf.html

Fonte: http://www.cuoredellasardegna.it/brochure/16368-AIB-brochure-web-SARULE.pdf.html

[ ]

2014: AUTUNNO IN BARBAGIA A BITTI 6 - 7 SETTEMBRE

Ambiente & Sport
 bitti dal  :

Autunno in Barbagia a BITTI 6 - 7 settembre 2014

#autunnoinbarbagia #bitti

Bitti, insieme a Sarule sono i primi due comuni che danno il via all'edizione 2014 di Autunno in Barbagia, manifestazione, che può considerarsi come uno dei Grandi Eventi del Cartellone Sardo.

Segnaliamo, nella prima giornata di eventi, il 6 settembre alle 10 “in giro per cantine“ con partenza da Sa Chintina de Tziu Tineddu Via F. Buffoni., in contemporanea, sempre a partire dalle 10 Lab. Terrapintada, V. Brig. Sassari: Apertura mostra Chairamica, Rinascita di una sedia, a cura di Terrapintada.

L'ultimo degli eventi in programma, tra gli altri della giornata Ore 22.00 - Nelle vie del corso: concerti di gruppi musicali e band.

Il giorno seguente, il 7 settembre, segnaliamo, tra gli altri eventi: alle Ore 11.00 - Esibizione dei Tenores locali, poi  nel pomeriggio alle Ore 17.00 - Proiezione del cortometraggio Bos Contamus a Bitzi, a cura dell’ULS della Provincia di Nuoro e dei Servizi Linguistici Territorali e della Biblioteca Comunale.

A fine serata: Ore 20.30 - Rappresentazione teatrale, a cura dell’Associazione Sinnos e dalle ore 22.00 - Nelle vie del corso: concerti di gruppi musicali e band.

 

Fonte:

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA A OLIENA 12 - 13 - 14 SETTEMBRE 2014

Ambiente & Sport
 oliena dal  :

#autunnoinbarbagia #aib2014oliena

Venerdi 12 settembre fa tappa ad Oliena la manifestazione Autunno in Barbagia, organizzata dalla Camera di Commercio attraverso l'agenzia Aspen Nuoro. La manifestazione, oramai considerata una appuntamento fisso nell'autunno sardo, torna ad Oliena, si parte alle 16 con l'apertura delle Corti dove sarà possibile assaporare i sapori ed ammirare i lavori del passato.

Tra gli appuntamenti che vi vogliamo segnalare alle ore 19.00 - Inaugurazione mostra 90 anni di colori, L’arte e l’estro di Liliana Cano, Ex Collegio dei Gesuiti.

Il giorno seguente, il 13 settembre, segnaliamo: ore 17.00 - Animazione lungo le vie del paese e nelle cortes con gruppi folk e canti a tenore. Alle ore 21.00 - Serata folk con balli e suoni della tradizione sarda Piazza Berlinguer.

Nella giornata di chiusura, il 14 si parte dalle 10 con la Riapertura delle cortes ed sarà tutto un brulicare di attività quotidiane. Si sforna il pane, si preparano la pasta e i dolci, si pigia l’uva e si assaggia il vino. I pastori fanno il formaggio e gli artigiani lavorano la pelle ed il legno. Le ricamatrici creano i meravigliosi scialli e fazzoletti. a segure alle ore 11.00 segnaliamo da non perdere - “Te lo do io il ricamo, storie di tessitori di storie con figli neonati e vite piuttosto scucite” reading di Flavio Soriga e Lalla Careddu - Biblioteca Comunale M. Ciusa Romagna.

Leggi sotto per il programma dettagliato della tappa di Oliena per autunno in barbagia 2014

Fonte: http://www.cuoredellasardegna.it/programmi/20406-brochure-web-oliena.pdf.html

[ ]

2014: AUTUNNO IN BARBAGIA A DORGALI 19 - 20 - 21 SETTEMBRE

Ambiente & Sport
 dorgali dal  :

#autunnoinbarbagia #dorgali

Programma Completo della Manifestazione di Autunno in Barbagia a Dorgali

Venerdì 19 Settembre 2014

Ore 18.00
Apertura della manifestazione e illustrazione del percorso delle Cortes, delle mostre e degli itinerari storico e religioso. Intervengono i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale - Sala Consiliare.

Ore 18.30
Inaugurazione ed apertura della mostra del costume dorgalese Casa Macciotta - Via Vittorio Emanuele.

ore 21.00
“Seguendo la tradizione... serata di balli sardi tradizionali” in piazza

Apertura Cortes


Sabato 20 e domenica 21 settembre 2014

Per le intere giornate di sabato 20 e domenica 21 a partire dalle ore  10.00 gli artigiani dorgalesi daranno dimostrazione della loro maestria nella lavorazione artistica e artigianale del cuoio, nella tessitura dei tappeti, nell’intaglio del legno, nell’arte orafa della filigrana, nella tornitura e decorazione della ceramica, nella preparazione del pane e dei prodotti dolciari e gastronomici della tradizione dorgalese. Nei punti dedicati all’accoglienza saranno inoltre a disposizione dei visitatori delle guide appositamente formate che li accompagneranno alla scoperta della storia e delle leggende del paese, seguendo percorsi e itinerari che si snodano nel centro storico di Dorgali. Vi sarà inoltre la possibilità di percorrere un itinerario religioso creato in occasione del centenario dalla nascita della Beata Maria Gabriella, la cui casa natale sarà aperta ai visitatori


Sas Cortes aperte dalle 10.00 alle 21.30

Corte de sos Monnes “Achende zoicas e pistitzone”, il chiacchierino da ieri a oggi: gioielli tipici della tradizione dorgalese. roduzione e lavorazione della farina per fare su pistitzone. Cucinare su pistitzone, a cura del Ristorante Sant’Elene. Esposizione di coltelleria artigianale

Corte Palitta Produzione artigianale, vendita e degustazione di lardo stagionato in conche di marmo a cura di Mario Dettori. Volare è come nuotare nel blu del cielo... presentazione attrezzature, foto e video realizzati nel territorio durante i voli in parapendio a cura dell’ASD Sarduinbolu. Expo arredi, giochi e complementi in legno della Bottega Artigiana Antikarredo di Nanni Sale. Corte di via V. Emanuele Lavorazione e cottura dei pani tipici a cura dell’Azienda agricola di Gianni Mereu.

Corte zia Tutedda Creta Carta Colore: esposizione di collages, ceramiche e sculture di Silvana Gometz, Piergiorgio Gometz e Sara Mura.

Corte di via Angioi “S’aranzada ‘e su battisare”: i dolci del battesimo a cura della “Pasticceria Antiche Tradizioni” di Ruiu Caterina.

Casa Murgia “La bellezza è Bio”: lavorazione e produzione di saponi per la cura della persona della casa con materie prime naturali e reperibili nel territorio. “L’arte del cucito: creazioni di Francesca”. Corte Sotgia Secci Artigian Art: esposizione di lavori in legno intagliato, rosinite e pintapani, oggetti antichi in miniatura e lavori di intreccio in salice e giunco. Corte S’Iscaledda Le proprietà de “Sa Pompìa”: dalla canditura alla cosmesi a cura di Elisa e Mafalda Onesto. Corte Fancello “Tritzas e jocos de casu: lavorazione del formaggio vaccino a pasta filata” a cura dell’Agriturismo Agripaules.

Corte di via Mannu “Stone Age: arredamenti in pietra”a cura di Alessandro Tendas Mele. “Ars manuum: Fimo e Creazioni d’Arte di Marta e Valeria”.

Casa Carboni “Jocos de casu: lavorazione di prodotti caseari” a cura dell’Agriturismo Su Tiresi. Corte di via della Pace “Lasciati incantare dalla magia delle Janas: vieni a scoprire la loro storia!” Oggetti e gioielli in pietre dure lavorate a mano a cura di Fabiana Giaccu. Mostra fotografica: “Le Domus de janas”.

Degustazione prodotti tipici locali a cura dell’Agriturismo Conca ‘e Janas. Corte Mereu Cupedda Esposizione utensili della tradizione e degustazione prodotti sott’olio. Pirografia su legno ed esposizione di quadri ed oggetti in vetro dipinti a mano dell’artista dorgalese Antonietta Piredda. Corte Mula
Esposizione di gioielli in oro, argento e pietre semiprezione a cura dell’Officina orafa di Alessandra Patteri. Corte de sos Sezzes “Il nostro Bio” presentazione prodotti bio e senza glutine a cura della Bottega della Salute di Maria Grazia Lai. Corte Muggianu Rassegna enologica “Sulcalis 2014” degustazione di vini ed esposizione dei quadri vincitori della gara di pittura estemporanea Sulcalis a cura della Associazione Onlus Missione Dorgali-Brasile.

Esposizione e vendita di zafferano a cura di Stefano Patteri. Casa Mazzella Spanu Le tippule e i dolci sardi: produzione e vendita.

Esposizione e mostra di foto antiche a cura delle classi 4°a e 4°b del Liceo Scientifico. Parta ‘e ‘untana “Gli sposi”: presentazione e vestizione del ostume
tradizionale dorgalese: un’opportunità unica per i visitatori di indossare uno tra i più bei costumi tipici della Sardegna a cura di Enza Loi. “Dalla erra l’arte” – esecuzione di un pannello decorativo in ceramica a cura di “Non solo ceramica” di Enza Loi. Corte Il Noce Restauro artistico delle opere del  erritorio – Ivana e Mara Casa Secci “Mani in pasta: impariamo a cucire i gulurzones” a cura del Pastificio Ruiu. Corte di Su Cucuru “Le donne col fazzoletto: lavorazione dell’argilla ed esposizione di ceramica” a cura di Salvatore Cucca. Casa Monni “Dall’800 ai giorni nostri: esposizione foto antiche”. Casa Macciotta Esposizione del Costume tradizionale dorgalese. Intaglio su legno: esposizione e mostra a cura di Arcangelo Loddo. Casa Dore I gioielli del territorio: Cannonau e Vermentino a cura della Cantina Sociale Dorgali. Corte Fronteddu Creature oscure dell’infanzia dorgalese: esposizione di tavole e ceramiche artistiche a cura di Lorenzo Loi e Claudia Piras. Corte de “Sa mela durgalesa” Vendita di mele e marmellate di produzione locale Loc. Sas Luas; esposizione fotografia “Le mele a Dorgali” ed esposizione tappeti artigianali a cura di Michela Grispu. Corte Loroddu ‘e susu Intaglio e sculture in legno e basalto a cura di Gianfranco Mesina ed esposizione di pittura a cura di Pietro Fois.

Ed inoltre...
Mostra di arredi e paramenti sacri A cura della Azione Cattolica Parrocchia Santa Caterina. “Un paese da cartolina” Gli scatti più belli del concorso fotografico a cura della Associazione Pro Loco. La lavorazione della ceramica Ceramiche Loddo. La coltivazione del grano privo di glutine Esposizione fotografica e documenti a cura di The Gluten Free Lab di Sale Anna Maria. Realizzazione artigianale di una “taschedda” Sardinia Souvenir “50 anni di attività: un invito per il paese” Oreficeria Nieddu. I dolci della tradizione Sas orullettas, sa coccone chin s’ou e sas tippulas. Pasticceria Gurosai. Non solo zucche A cura di Graziano Tendas. Disegni e pittura Studio Eccecicala. La taschedda sarda Pelletterie artistiche. Esposizione di monili in filigrana realizzati a mano Libero Patteri oreficeria. Esposizione di monili realizzati a mano, tradizione e moderno Mattia Patteri orafo. Il tappeto: dimostrazione di tessitura artistica

A cura di Serafina Senette. ...e per i più piccoli Truccabimbi Stefania e Caterina Pittura nel viso per bambini.

Attività collaterali ed eventi sabato 20
Un tuffo nel passato attraverso l’animazione di arti e mestieri; dimostrazione della molitura del grano con l’antica mola asinaria

- ore 11.00. Museo etnografico naturalistico S’Abba Frisca loc. Littu. Concerto della Polifonica Lorenzo Perosi

– ore 17.30 Chiesa di Santa Lucia ed alle ore 20.00 nella Chiesa di Gonare. Premiazione della Rassegna Enologica Regionale Sulcalis 2014

- ore 19.00 a cura della Associazione Onlus Missione Dorgali-Brasile.
Spettacolo teatrale itinerante in dialetto dorgalese

- ore 20.30 a cura del Gruppo Spontaneo Tradizioni Dorgalesi. A partire dalle ore 22.00 concerto di band locali e Dj con angolo cocktail a cura della Associazione San Giuseppe Leva ‘85.


Attività collaterali ed eventi domenica 21

Teatro a corte(s): “Le Ciprianò de Bergerac” Breve adattamento semiserio dell’opera a cura della Associazione culturale Le Arti Libere ore 12.30/16.30/18.00.
Dalle ore 17.00 sfilata di gruppi folk provenienti da vari paesi della Sardegna per le vie del paese.

Dalle ore 17.30 “Ritratti di Cortes” Gara di pittura estemporanea: per le vie del paese cavalletti, tele, pennelli e colori. Gli artisti dipingono gli scorci
più belli e significativi di Cortes Apertas 2014.

Ore 21.00 Premiazione gara di pittura estemporanea “Ritratti di Cortes” – P.zza Giorgio Asproni.

Ore 21.30 “Memorial Daniele Ruiu” serata dedicata alla tradizione con numerosi gruppi folk ospiti – a cura del Gruppo Folk Don Milani – Piazza G.Asproni (Su Cucuru).

 

 

Fonte:

[ ]

ANNULLATA TAPPA AUTUNNO IN BARBAGIA A OLLOLAI 19 - 20 - 21 SETTEMBRE 2014

Ambiente & Sport
 ollolai dal  :

#autunnoinbarbagia #ollolai

La tappa di Ollolai, prevista per il 19,20 e 21 settembre è stata ANNULLATA per disposizioni dell'amministrazione comunale.

Programma completo della manifestazione Autunno in Barbagia 2014 ad Ollolai

Venerdì 19 Settembre

Ore 17:00
Sala Consiliare. Presentazione manifestazione, e accoglienza espositori e apertura delle Cortes.

Ore 18:00
Sa Domo e S ‘Iscraria (Piazza Marconi). Apertura e presentazione Mostra Laboratorio: “Comeascono gli intrecci”. Lavorazione ed esposizione cestini d’asfodelo. A cura della Pro Loco di Ollolai.

Sabato 20 Settembre
Ore 09:30
Apertura Cortes.

Ore 09:30
Visita guidata Parco San Basilio. Visite guidate al Parco naturale di “San Basilio”. Prenotazione obbligatoria (vedi contatti Assessorato).
Lingua Italiana, Inglese, Tedesco e Francese.

Ore 11:00
Presentazione ed avvio “Su primu frore”. Concorso popolare tra i migliori formaggi fiore sardo della Barbagia. Piazza Marconi.

Ore 12:00
Esibizione Tenores. Piazza Marconi.

Ore 17:00
Su tenore in Ollolai. Incontro tra i tenores per discutere della tradizione locale. Saloncino parrocchiale. Esibizione tenores. Piazza Marconi.

Ore 21:00
Tenores e Pastores si incontrano. Punto ospitalità.


Domenica 21 Settembre
Ore 09:30
Apertura Cortes.

Ore 09:30
Visita guidata Parco San Basilio. Visite guidate al Parco naturale di “San Basilio”. Prenotazione obbligatoria (vedi contatti Assessorato). Lingua Italiana, Inglese, Tedesco e Francese.

Ore 10:30
“Iscrariare”. L’asfodelo intreccia economia e cultura. Piazza Marconi. Sa domo de S’iscaria.

Ore 11:00
Presentazione ed avvio: “Su primu frore”. Concorso popolare tra i migliori formaggi fiore sardo della Barbagia. Piazza Marconi.

Ore 12:00
Esibizione Tenores. Piazza Marconi.

Ore 16:00
Su tenore in Piazza. Piazza Marconi.

Ore 21:00
Tenores e Pastores si incontrano. Punto ospitalità

 

Fonte:

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA A AUSTIS 26 - 27 - 28 SETTEMBRE 2014

Ambiente & Sport
 austis dal  :

#autunnoinbarbagia

Venerdì 26 Settembre
Ore 19,30
Inaugurazione al tramonto delle Cortes: il percorso avverrà alla luce di fiaccole, candele o torce, visitando le cortes, e sas ‘omos, allestite a partire dall’idea del LAVORO che possa essere progetto nuovo e antico, ritorno alle tante particolarità del territorio (a partire dall’ambiente, per tornare ai sapori, agli odori, alla vocazione all’ospitalità che da sempre contraddistingue questo paese. Durante l’inaugurazione verranno offerti a tutti coloro che saranno ad Austis, assaggi dei prodotti locali.

Sabato 27 Settembre
Ore 10,00
Apertura delle Cortes, con allestimenti incentrati sul tema del lavoro (gusti, profumi e sapori d’eccellenza, capacità artigianali locali, culture e cultura del territorio austese e della Barbagia del Mandrolisai).

Ore 11,00
Presentazione del laboratorio curato dall’Associazione Malik con la Scuola Media di Austis sui libri confezionati coi prodotti del territorio.

Ore 16,00
Teatralizzazioni e letture tra le Cortes, a cura dell’Associazione Culturale Malik - I libri aiutano a leggere il mondo, e dell’Associazione Teatrale Sa Maschinganna de Tannoro (Austis).

Ore 18,30
Concerto per Campane, a cura dell’ ‘Associazione Regionale Suonatori di Campane de Sardigna’.

Ore 20,00
I musicisti di Austis si raccontano: canti, racconti e balli di una Comunità in festa.

Domenica 28 Settembre
Ore 10,00
Apertura delle Cortes, con allestimenti incentrati sul tema del lavoro (gusti, profumi e sapori d’eccellenza, capacità artigianali locali, culture e cultura del territorio austese e della Barbagia del Mandrolisai).

Ore 10,30
Esposizione e rendering dei risultati dello studio ‘Cibo e territorio. Strategie e innovazioni organizzative delle produzioni agro-alimentari locali e di qualità?’, progetto coordinato da Benedetto Meloni, per il Dipartimento di Scienze Sociali e delle istituzioni, dell’Università di Cagliari, in collaborazione con l’Associazione Malik - I libri aiutano a leggere il mondo.

Ore 15,00
Esibizione itinerante della Berchidda Funky Orchestra di Berchidda, gruppo di giovani specializzati in repertori jazzistici da strada e di strada. A conclusione della manifestazione, canti e balli di una Comunità in festa

Fonte:

[ ]

2014: AUTUNNO IN BARBAGIA A ORANI 26 - 27 - 28 SETTEMBRE

Ambiente & Sport
 orani dal  :

#autunnoinbarbagia #orani 2014: Autunno in Barbagia a ORANI 26 - 27 - 28 settembre

Il Programma Completo della Manifestazione Autunno in Barbagia ad Orani 2014

Venerdi 26 SETTEMBRE

Ore 17:30
Inaugurazione Cortes Apertas presso Casa Cuccu Pirisi.

Ore 19:00
Degustazione prodotti tipici locali Piazza “Cumbentu” Visita alle Cortes.

Ore 18:00
Presentazione Libro Mastros de Linna Artigiani del legno, Falegnami e Carpentieri a Orani “Di Angelino Mereu”


Sabato 27 SETTEMBRE

Ore 08:00
Apertura evento 2° Campionato Regionale de “Su Mastru e Muru”.

Ore 10:00
Apertura Cortes.

Ore 10:30
Apertura mostra collettiva “Artigiani e Artisti Oranesi” sede Gruppo Folk Piazza Cumbentu (Piazza Vittorio Emanuele).

Ore 11:30
Fondazione Nivola “Ritorno a Itaca” Mostra Fotografica per le vie del centro storico, a cura della Fondazione Nivola, Visite guidate a cura del
personale Geoparco S.ca.r.l. Gruppo GeoDea.

Ore 12:30
Degustazione Piatti tipici Loacali Oranesi presso i punti ristoro.

Ore 16:00
Visita alla Pinacoteca Mario Delitala presso Comune di Orani a cura del Personale Geoparco S.ca.r.l. Gruppo GeoDea.

Ore 17:30
Chiusura prima giornata evento 2° Campionato Regionale de “Su Mastru e Muru.”

Ore 19:00
Degustazione Piatti tipici Loacali Oranesi presso i punti ristoro.


Domenica 28 SETTEMBRE

Ore 08:00
Apertura evento 2° Campionato Regionale de “Su Mastru e Muru”.

Ore 10:00
Apertura Cortes.

Ore 10:15
Tutti in Trenino per le vie del centro Storico.

Ore 10:30
Sa Cotta de su Pane Dimostrazione della Lavorazione e degustazione presso sa Domo de sas Damas.

Ore 11:30
Visita alla Pinacoteca Mario Delitala presso Comune di Orani a cura del Personale Geoparco S.ca.r.l. Gruppo GeoDea.

Ore 12:30
Degustazione Piatti tipici Loacali Oranesi presso i punti ristoro.

Ore 13:00
Chiusura evento 2° Campionato Regionale de “Su Mastru e Muru.”

Ore 15:30
Fondazione Nivola “Ritorno a Itaca” Mostra Fotografica per le vie del centro storico, a cura della Fondazione Nivola, Visite guidate a cura del personale
Geoparco S.ca.r.l. Gruppo GeoDea.

Ore 17:00
Convegno Premiazione Premiazione delle migliori opere prodotte dalle varie squadre del 2° Campionato Regionale de “Su Mastru e Muru.”

Ore 19:00
Degustazione Piatti tipici Loacali Oranesi presso i punti ristoro.

Ore 20:00
Serata Musicale.

Fonte:

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA A TONARA DAL 3 OTTOBRE AL 5 OTTOBRE 2014

Cultura & Territorio
 tonara dal  :

@autunnoinbarbagia #lula #autunnoinbarbagia

Venerdì 3 ottobre

Ore 17.30 Inaugurazione manifestazione “Maistos e carrattoneris”. Apertura mostre, percorsi e stand nel centro storico del rione Arasulè.Percorso storico-identitario: tutte le vie di Arasulè saranno arricchite di notizie e curiosità sul paese e sul rione.

Ore 18.00 Percorso letterario “Contos antigos e ateras istorias...” nelle vie del rione.

Sabato 4 ottobre

Ore 9.00 Dalle ore 9.00 e per tutta la giornata nel centro storico di Arasulè. Processi produttivi tonaresi. Percorso storico-identitario: tutte le vie di Arasulè saranno arricchite di notizie e curiosità sul paese e sul rione.

Ore 17.00 Distribuzione del torrone caldo.

Ore 18.00 Percorso letterario “Contos antigos e ateras istoria...” nelle vie del rione.

Ore 21.30 Nel centro storico di Arasulè: serata musicale

Domenica 5 ottobre

Ore 9.00 Dalle ore 9.00 e per tutta la giornata nel centro storico di Arasulè. Processi produttivi tonaresi. Percorso storico identitario: tutte le vie di Arasulè saranno arricchite di notizie e curiosità sul paese e sul rione.

Ore 10.00 Viale della Regione: realizzazione del torrone più lungo in Sardegna.

Ore 15.00 Alla scoperta del territorio: escursione guidata con raccolta gratuita dei frutti del bosco

Ore 17.00 Distribuzione del torrone caldo.

Ore 20.00 Chiusura della manifestazione. Le voci dei Cori Polifonici Maschile e Femminile di Tonara, la musica della banda “Città di Tonara”, i colori dei costumi e i balli dei gruppi folk accompagneranno i visitatori durante la manifestazione. Lungo il percorso si troveranno punti di ristoro dove si potranno degustare i prodotti tipici locali.

Fonte: http://www.cuoredellasardegna.it/programmi/21725-brochure_web_TONARA.pdf.html

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA DAL 3 OTTOBRE AL 5 OTTOBRE 2014 A LULA

Ambiente & Sport
 lula dal  :

@autunnoinbarbagia #autunnoinbarbagia #lula

Nel primo Finesettimana di Ottobre, a Lula torna, @autunnoinbarbagia la manifestazione, oramai, appuntamento fisso della stagione autunnale sarda.

La possibilità di scoprire una Sardegna autentica, un viaggio tra passato presente e futuro di una terra speciale.

Segnaliamo tra gli altri appuntamenti quello del 3 ottobre, venerdi, giornata di apertura, ore Ore 17.00 - “Cocorico racconta - Spettacolo di burattini” di S’Arza Teatro scrittura scenica e regia di R. Foddai - piazza Costituzione. e poi a seguire Ore 20.30 - Presentazione e proiezione del documentario “Prussiera: Storie di Lula e di miniera” di A. Sanna e U. Siotto - piazza Costituzione.

Per tutto il giorno invece segnaliamo dalle ore 9.00 alle 13.00 - Visite guidate a Sos Enathos, sito del Parco Geominerario, Storico e Ambientale della Sardegna, importante esempio di archeologia industriale mineraria.

A seguire, il giorno seguente, sabato 4 ottobre, dalle Ore 10.00 - Apertura cortes e domos: alla scoperta di un ricco itinerario storico-culturale ed eno-gastronomico.

Ore 10.00 - Presentazione del costume tradizionale di Lula - Domo cumonale vetza via R. Falqui. e poi tra gli altri appuntamenti segnaliamo:

Ore 16.00 -  Presentazione del costume tradizionale di Lula - Domo cumonale vetza via R. Falqui. e a fine giornata.

Dalle ore 18.30 - Esibizione itinerante per le vie del centro  storico dei cori polifonici “Voches e Ammentos” di Galtellì, “Prama ‘e Seda” di Dorgali, dei tenores “San Gavino” di Oniferi, e “Supramonte” di  Orgosolo e del gruppo Sos Cambales di Irgoli.

Nella giornata conclusiva segnaliamo: Ore 9.30 - Apertura cortes e domos: alla scoperta di un ricco itinerario storico-culturale ed eno-gastronomico. e poi Dalle ore 10.30 alle 12.30 - Bio Sono io “Dall’antico al moderno, dal passato al futuro, giocando con le risorse del nostro territorio” a cura di Veranu S.a.s. presso Centro di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità Julia, piazza Costituzione.

A seguire il programma completo comunque scaricabile da qui

Fonte: http://www.cuoredellasardegna.it/programmi/22686-aib_brochure_web_LULA.pdf.html

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA A GAVOI DAL 10 OTTOBRE AL 12 OTTOBRE 2014

Cultura & Territorio
 gavoi dal  :

@autunnoinbarbagia a Gavoi dal 10 ottobre al 12 ottobre #autunnoinbarbagia

28 paesi, infinite storie da vivere: scegli uno dei tanti weekend del nostro autunno e scopri i colori, i sapori e le tradizioni della Sardegna, isola antica al centro del Mediterraneo.

Le mostre

Apertura venerdi 10 alle ore 18,00; sabato 11 e domenica 12 le mostre saranno aperte dalle ore 10,00 alle ore 20,00.

Museo Comunale secondo piano, via Margherita. Mostra “Artisti si diventa” a cura del MAN, Museo d’Arte Provincia di Nuoro. In mostra disegni, pitture, collage, sculture e installazioni, realizzate dai piccoli artisti del territorio barbaricino e limitrofo, che dialogheranno con le opere realizzate da Gianluca Mele e Pasqualina Schintu, operatori del Dipartimento Educativo del Museo.

Casa Museo Porcu-Satta, via Roma. Esposizione permanente delle collezioni dell’abito tradizionale gavoese, dei gioielli e amuleti in filigrana e dei giochi tradizionali. info@museocasaporcusatta.it; www.museocasaporcusatta.it

Casa Pira-Cadau , via Cagliari. “La Civilta’ dell’Altopiano”, collezione privata. Esposizione di oggetti e utensili da lavoro,  testimonianza della cultura agropastorale e della vita del pastore transumante.

Casa Maoddi - piano terra, via Eleonora. “Dall’orto tradizionale all’agro-biodiversità nel mercato” a cura del gruppo BioBarbagia Proloco Gavoi. Traballos e Bidas. Mostra fotografica itinerante a cura dell’associazione S’Isprone. L’esposizione allestita nei bar del paese, narra la vita della comunità agropastorale attraverso immagini e testi.

Le escursioni e le visite guidate

Il Centro Storico e le Chiese del paese Sabato e Domenica ore 10,00 - 13,00 e 15,30 - 18,00. Visite guidate a cura dell’ Università della Terza Età di Gavoi. Punto di incontro, ingresso Casa Museo Porcu-Satta. Servizio gratuito. Il Territorio

Sabato ore 10,00 - 12,00. Archeo-Natura. Passeggiate guidate nel territorio, punto di incontro piazza Sa Serra (rotonda ingresso del paese). Itinerario alla scoperta del territorio sull’altopiano di Lidana, Sa Itria, accompagnati dai volontari della Prociv, in collaborazione con la Stazione Forestale locale. Illustrano il percorso gli archeologi Giuseppe Pisanu, Rossella Colombi e Rosella Sedda. Partenza in mini-bus, la durata del percorso di facile praticabilità è di circa 2 ore. Il servizio è gratuito. Prenotazione obbligatoria al numero telefonico 3479142902.

Domenica ore 9,00 - 13,00. Escursione in mountain bike. Itinerario attorno al lago di Gusana organizzato dall’associazione Bikin’Gavoi. L’iscrizione è aperta a sportivi e appassionati dai 15 anni in su; è necessario avere un minimo di preparazione fisica, esperienza di guida della mountain bike sullo sterrato e autosufficienza idrica e meccanica. L’uso del casco è obbligatorio. Per informazioni prenotazioni: info@bikingavoi.com; www.bikingavoi.com.

Domenica ore 10,00 - 12,00. Archeo-Natura. Passeggiate guidate nel territorio, punto di incontro piazza Sa Serra (rotonda ingresso del paese). Itinerario alla scoperta del territorio attorno alla valle del lago di Gusana accompagnati dai volontari della Prociv, in collaborazione con la Stazione Forestale locale. Illustrano il percorso gli archeologi Giuseppe Pisanu, Rossella Colombi e Rosella Sedda. Partenza in mini-bus, la durata del percorso di facile praticabilità è di circa 2 ore. Il servizio è gratuito. Prenotazione obbligatoria al numero telefonico 3479142902

I laboratori creativi

Venerdì ore 14,30 - 16,30. Museo Comunale secondo piano. Laboratori per bambinia cura del dipartimento mediazione e didattica del MAN con Pasqualina Schintu e Gianluca Mele. In collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Gavoi.

Sabato ore 16,00 - 18,00. Museo Comunale secondo piano. “ Ritratto distratto ” Laboratorio a cura del dipartimento mediazione e didattica del MAN con Gianluca Mele. Per bambini dai 6 anni in su. Attività gratuita.Prenotazioni al numero 3479142902.

Domenica ore 10,00 - 12,00. Museo Comunale secondo piano. “ Segni Universali ” Laboratorio a cura del dipartimento mediazione e didattica del MAN con Pasqualina Schintu. Per bambini dai 7 anni in su. Attività gratuita.Prenotazioni al numero 3479142902.

Degustazione in Sas Cortes del Fiore

Sardo accompagnato dai vini di Sardegna

Sabato mattina ore 11,00 - 13,00 ; pomeriggio 15,30 - 20,00

Domenica mattina ore 10,30 - 13,00 ; pomeriggio 15,00 - 19,30. Itinerario degustativo nei cortili del centro storico dedicato all’eccellenza del Fiore Sardo accompagnato dai vini rossi di Sardegna, il pane e i dolci locali. Partecipano: Cantine di Santadi con il Carignano , Siddùra con il Cagnulari , la Cantina del Bovale con il Bovale , e Gabbas con il Cannonau . In  collaborazione con il Consorzio di tutela del formaggio pecorino DOP Fiore Sardo, dei panificatori e produttori di dolci tipici locali. Siddùra Casa Maccioni-Lavra, via Eleonora; Gabbas azienda vitivinicola, Cortile Espa-Lai, via Cagliari; Cantina del Bovale, Casa Gungui-Cuccui via Cagliari; Cantine di Santadi, Cortile Casa Museo Porcu-Satta. Attività a pagamento. Il  costo carnet di 7,50 Euro include: un calice da degustazione con sacchetto porta-bicchiere, 4 passaggi nei cortili de Sas Cortes, ognuno comprende 1 bicchiere di vino per ogni cantina, l’assaggio del Fiore Sardo, del pane, e l’offerta alternata di un dolce o dei salumi locali. In ogni cortile si annulla nel carnet la consumazione avvenuta. Acquisto carnet presso  banchetto in Piazza San Gavino.

 

Le dimostrazione artigianali e i laboratori del gusto

Sabato ore 15,00. S’Antana ‘e Susu, centro storico.“L’arte della panificazione”. Preparazione e cottura nel forno a legna dei pani tradizionali, in collaborazione con gli operatori locali.

Sabato ore 17,00 - 18,30.Museo Comunale, terzo piano. “Educazione al gusto”. Laboratorio di analisi sensoriale dei  formaggi di montagna e del vino cannonau delle zone classiche, con l’esperto Tonino Costa, in collaborazione con: Agenzia  Regionale Laore e Strada del Vino Cannonau. Attività gratuita, è consigliata la prenotazione via mail: cortes@comune.gavoi.nu.it.

Domenica ore 10,30. S’Antana ‘e Susu, centro storico. “L’arte della panificazione”. Preparazione e cottura nel forno a legna dei pani tradizionali in collaborazione con le maestranze locali

Le esibizioni equestri

Sabato ore 15,30. Struttura campi comunali presso Lago Gusana, bivio Sa Valasa. Gare di abilità di sbrancamento di vitelli a cavallo, seconda edizione. Organizzazione del Comitato di Sa Itria, per informazioni referente Giangavino Mastio: cell. 3495857085. Ingresso a pagamento.

La manifestazione sportiva

Domenica dalle ore 09,30. Palazzetto dello sport via Maristiai. Campionato Interregionale Poomsae (forme) di Taekwondo. Organizzazione del Comitato FIFA Sardegna e del Centro Tkd Gavoi.

La cena tipica con i prodotti locali

Sabato ore 20,00 - 22,30. Via Roma, angolo via S. Pellico. Cena-degustazione con i prodotti tipici del territorio.  Organizzazione della società polisportiva Taloro. Degustazione a pagamento. I canti e la musica tradizionale Sabato dalle ore 15,30. Esibizione itinerante de Sos Tumbarinos lungo le vie del paese, partecipa l’associazione Tumbarinos Gavoi.

Domenica dalle ore 15,30. Esibizione itinerante del gruppo Folk Proloco Gavoi lungo le vie del paese. Domenica ore 17,00. Chiesa San Gavino Concerto del Coro femminile Eufonia di Gavoi diretto dal maestro Mauro Lisei

l premio

Domenica ore 17,00. Museo Casa Porcu Satta, IX Edizione Premio di Riconoscimento Pionieri del Turismo in Sardegna.

Fonte: http://www.cuoredellasardegna.it/programmi/22670-aib_brochure_web_GAVOI.pdf.html

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA A MEANA SARDO DA SABATO 11 A DOMENICA 12 OTTOBRE 2014

Cultura & Territorio
 meana sardo dal  :

#autunnoinbarbagia @autunnoinbarbagia

Sabato 11 Ottobre

Ore 9:30 Cerimonia di apertura della manifestazione; Inaugurazione dello stand dedicato ai Prodotti tipici dell’economia Meanese (lo stand accoglie una rassegna di prodotti che rappresentano le nostre principali attività economiche - formaggi, vini, dolci, pasta e pane, ecc.).

Ore 10:00 Preparazione del pane tipico “ Su Pani Pintau”. Preparazione del dolce pasquale tipico meanese “Su Pani ‘e Saba”.

Ore 11:00 “A coere su pani” (trasporto del pane al forno per la cottura).

Ore 11:15Preparazione del piatto tipico meanese “Su Succu”.

Ore 11:45 “A coere su pani ‘e saba” (trasporto de “Su Pani ‘e Saba” al forno per la cottura).

Ore 15:00 Dall’uva al vino (rappresentazione della lavorazione delle uve).

Ore 16:30 A poltari su stregiu (tradizionale trasporto del corredo della sposa, alla casa degli sposi).

Ore 18:00 Preparazione del formaggio.

Ore 19:00 Su pani ‘e coia (riproposta della lavorazione e cottura del pane che si preparava il giorno prima del matrimonio -  l’evento sarà animato da canti e balli della tradizione popolare meanese).

Domenica 12 Ottobre

Ore 9:30 Aprono le “Domos Antigas”

Ore 10:00 Preparazione del pane tipico “ Su Pani Pintau”. Preparazione del dolce pasquale tipico meanese “ Su Pani ‘e Saba

Ore 11:00 “A coere su pani” (trasporto del pane al forno per la cottura).

Ore 11:15 Preparazione del piatto tipico meanese “Su Succu”.

Ore 11:45 “A coere su pani ‘e saba” (trasporto de “Su Pani ‘e Saba” al forno per la cottura).

Ore 15:00 Dall’uva al vino (rappresentazione della lavorazione delle uve).

Ore 15:30 Preparazione de “Sa Saba”.

Ore 16:30 A poltari su stregiu (tradizionale trasporto del corredo della sposa, alla casa degli sposi).

Ore 17:00 Il percorso delle Domos sarà animato dai canti tradizionali e balli della tradizione popolare sarda.

Ore 18:00 Preparazione del formaggio.

Ore 18:30 Proiezione dei filmati

info

Associazione Turistica PROLOCO MEANA SARDO C.so Giovanni Mura Agus sn cell. 338 9884388. mail:  proloco.meanasardo@tiscali.it

Fonte: http://www.cuoredellasardegna.it/programmi/22663-aib_brochure_web_MEANA_SARDO.pdf.html

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA 2014 TAPPA DI ONANI DAL 10 AL 12 OTTOBRE 2014

Cultura & Territorio
 onani dal  :

@autunnoinbarbagia #autunnoinbarbagia #onani

Venerdi’ 10 Ottobre 2014

ORE 16.00: apertura della manifestazione Autunno in Barbagia, con il Convegno regionale Borghi Autentici sul tema “Paesaggio, biodiversità e adattamento al cambiamento climatico - Le nuove sfide delle comunità locali”.

ORE 18.00: inaugurazione delle “Cortes”, delle mostre e delle esposizioni.

Dalle ore 19.00: musica folk e balli in piazza.

Sabato 11 Ottobre 2014

ORE 9.00: apertura delle mostre e delle esposizioni.

ORE 10.00: apertura delle “Cortes” con degustazione dei prodotti tipici ed esposizione dell’artigianato locale; lungo tutto percorso delle “Cortes” sarà possibile osservare le “Massaie” intente alla lavorazione della semola, della farina, del pane,  della pasta e dei dolci tipici caratteristici della festa; le vie del paese saranno allietate dalla musica degli “Organetti”e da “Su ballu de Onanie”e dal canto a Tenores.

ORE 10.30: visita guidata alla scoperta della pittura, della scultura dell’archeologia, della Chiesa di San Pietro, di San Francesco, San Cosimo e Damiano e ruderi Santa Maria, insieme alla guida turistica Piras Bachisio (partenza dal punto  informazioni, per info e prenotazione cell. 348 0684425).

ORE 11:00: Manifestazione “Sa paghe de Lìanora de su 1388”, organizzata dallo Sportello Lingua Sarda su un testo scritto in sardo per la Rievocazione Storica della Pace del 1388 tra il Giudicato d’Arborea (governato da Eleonora d’Arborea) e il Regno d’Aragona (governato da Giovanni I il Cacciatore), con lettura del racconto a cura dei bambini di Onanì.

ORE 11.30: dimostrazione dell’antica preparazione del formaggio “In sa Domo de Ziu Zizzu Masuri”;

ORE 16.00: rievocazione storica medievale a cura dell’associazione “Memoriae Milites”.

ORE 17:30: dimostrazione dell’antica preparazione del dolce della festa “Sa Confettura”.

ORE 21.30: musica folk e balli in piazza con l’esibizione della cantante Giusy Deiana.

ORE 23:00: chiusura delle “Cortes” delle mostre e delle esposizioni.

Domenica 12 ottobre 2014

ORE 9.00: apertura delle mostre e delle esposizioni.

ORE 10.00: apertura delle “Cortes” con degustazione dei prodotti tipici ed esposizione dell’artigianato locale; lungo tutto  percorso delle “Cortes” sarà possibile osservare le “Massaie” dedite alla lavorazione della semola, della farina, del pane, della pasta e dei dolci tipici caratteristici della festa. Per tutta la giornata le Cortes e le vie del paese saranno allietate dalla musica dell’organetto, da Su ballu de Onanie e dal canto a Tenores.

ORE 10.30: visita guidata alla scoperta della pittura, della scultura dell’archeologia , della Chiesa di San Pietro, di San Francesco, San Cosimo e Damiano e ruderi Santa Maria, insieme alla guida turistica Piras Bachisio (partenza dal punto  informazioni, per info e prenotazione cell. 348 0684425).

ORE 11.00: rievocazione storica medievale a cura dell’Associazione “Memoriae Milites”.

ORE 11.00: dimostrazione dell’antica preparazione del formaggio “In sa Domo de Ziu Zizzu Masuri”.

ORE 11:30: dimostrazione dell’antica preparazione del dolce della festa “Sa Confettura”

DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 16.00: antica vestizione delle donne e degli uomini con il Costume tradizionale di Onanì.

ORE 17.00: processione (con sfilata folkloristrica) in onore di San Francesco, dipinta dai colori dei costumi tradizionali, allietata dai campanelli dei cavalli ornati per la festa e accompagnata dalla maestosità del carro con i Buoi.

ORE 21.00: serata all’insegna del folklore con esibizione dei gruppi Folk e balli in piazza.

ORE 23:00: chiusura delle “Cortes”delle mostre e delle esposizioni

Info

Comune di Onanì tel. 0784 410023, fax. 0784 410101 e-mail: protocollo@comune.onani.nu.it Pro Loco Onanì tel. 3408987078

Fonte: http://www.cuoredellasardegna.it/programmi/22679-aib_brochure_web_ONANI.pdf.html

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA A ORGOSOLO 18 E 19 OTTOBRE 2014

Ambiente & Sport
 orgosolo dal  :

@autunnoinbarbagia #autunnoinbarbagia #orgosolo

Autunno in Barbagia a Orgosolo 18 e 19 ottobre 2014

Sabato 18 e Domenica 19

Ore 10.00 - Apertura Cortes, Esposizioni, Musei: - LEVA 1985, Su Dulis, via Di Vittorio: Lavorazione del formaggio, ricotta, provole - Lavorazione
delle uve e produzione vinicola. - Associazione Culturale MURALES, Horte de Sos Massolas, via Nora: Esposizione costumi tradizionali e utensili, video
storici, animazione con canti e balli tradizionali, degustazione di prodotti tipici - Esposizione fotografica contenente anche le immagini
delfotografo amatoriale Gesuino Battasi (in collaborazione con la Biblioteca Comunale).


- MUSEO MIRADAS, via D’Azeglio: filmografia su Orgosolo: Il cinema di Vittorio De Seta e immagini di un ampio periodo storico.

- TRAMAS DE SEDA, via Mercato: Esposizione sulla tradizione della lavorazione della seta a Orgosolo - Le fasi della lavorazione e della vestizionedel costume femminile.

- TRAMAS DE SEDA, via Municipio: Esposizionefotografica sulla vestizione del “Componidori” della Sartiglia di Oristano.

- CARITAS PARROCCHIALE, via Satta: I lavori e i prodotti.

- Cortile della Chiesa dell’Assunta: Doma dei cavallicon il metodo di equitazione ecologico “Elisabeth De Corbieny”.

- SYNERGIE SOC. COOPERATIVA, piazza Caduti: Arteterapia - I laboratori.

- MUSEO DEL GIPETO, piazza Caduti, Diorama del Supramonte


Solo Domenica 19

Ore 15,30 - Associazione Culturale MURALES, Horte de Sos Massolas, Via Nora. Partenza della sfilata dei musicisti e delle coppie in costume che partecipano al X festival regionale dell’armonica a bocca.

Ore 16.00 - Associazione Culturale MURALES - Via Nuoro: X Festival Regionale dell’Armonica a bocca.

Ore 17.00/19.00 - CORALE POLIFONICA ORGOLESE - Chiesa SS. Salvatore: Canti della tradizione orgolese, canti liturgici e popolari.

Info sito: www.comune.orgosolo.nu.it mail: info@comune.orgosolo.nu.it Biblioteca comunale tel.0784 402087

Fonte:

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA A BELVI DAL 18 AL 19 OTTOBRE 2014

Ambiente & Sport
 belvi dal  :

Autunno in Barbagia a Belvi dal 18 al 19 ottobre 2014

#autunnoinbarbagia #belvi

Sabato 18 ottobre 2014
Ore 16,30 - Apertura delle Mostre e punti vendita.
Ore 19,00 - Cottura delle castagne nella caratteristica padella gigante e distribuzione gratuita.
Ore 20,30 - Eventi di Moda e Musica in Barbagia. Creatività artistiche in passerella con la partecipazione di: Magie di Carta di Giovanna Pirellas - Fonni Atelier Gurusele di Lucia Deligios - Sassari Atelier Duchesse di Flauto Sonia - Sassari Bagella Abbigliamento Sardo - Sassari Ospiti della serata: Bianca Atzei Maria Giovanna Cherchi Manuel Rossi Cabizza Manuela Cardia Kantidos Elga Enardu Presenta: Giuliano Marongiu Direttore artistico eventi Giuliano Marongiu Coreografie e scenografie Leonarda Catta Allestimento scenico Alessandro Sechi e Milena Soggiu


Domenica 19 ottobre 2014

Ore 10,00 - Apertura delle Mostre e punti vendita.

Dalle Ore 10,30 - “Ajò a giogare” a cura dell’Associazione Italiana Sport per Tutti di Sassari

Dalle ore 11,00 - esibizione itinerante del Gruppo Folk  “Sant’Antoni” di Austis e del Coro Voches ‘e Ammentos de Garteddi nelle vie del centro
storico.

Ore 12,00 - Degustazione in piazza “profumi e sapori del bosco” preparazione e degustazione dei prodotti tipici
locali.
Dalle Ore 15,00 - “Sardegna Balla” V^Rassegna Regionale del Folklore a premi con la partecipazione di dieci gruppi folk della Sardegna, presenta GIULIANO MARONGIU e ROBERTO TANGIANU.

Ore 17,00 - Cottura delle castagne nella caratteristica padella gigante e distribuzione gratuita;

Ore 18,30 - Proclamazione del Gruppo Folk vincitore della V^ Rassegna a premi 2014. Giochi tradizonali luoghi e orari Piazza Repubblica

Dalle ore 11,00 alle ore 18,00 - Stand del laboratorio dei giochi tradizionali. Vico Stretto

dalle ore 11,00 alle ore 18,00 - Gioco con la fionda (Su tirollasticu). Piazzetta Lamarmora dalle ore 11,00 alle ore 18,00 salto con la corda, campana, gioco con l’elastico, granitas. Cortile Chiesa Sant’Agostino dalle ore 11,00 alle ore 18,00 - Gioco con l’elastico, granitas, tira cerchiettos, salto con la corda, un due tre stella. Piazzetta Casula dalle ore 11,00 alle ore 18,00 - Sa Balduffula. Vico gennargentu dalle ore 11,00 alle ore 18,00 - Carruccios. Piazza Repubblica dalle ore 15,30 alle ore 18,00 - gara con i cavallini di canna,  corsa con i sacchi, tiro alla fune, su giogu de su cigneddu, su circu.

Tornei giochi tradizionali

Ore 15,00 - Torneo di Balduffula - piazzetta Casula.
Ore 15,00 - Torneo de su tirollasticu - vico Stretto. Gruppo folk Sant’Antoni di Austis
Ore 11,00 - Piazza repubblica
Ore 11,30 - Via Roma
Ore 12,00 - Viale IV Novembre
Ore 12,30 - Via Sant’Agostino
Ore 13,00 - Piazza Sant’Antonio
Ore 15,00 - Cortile Casa Parrocchiale
Ore 15,30 - Viale IV Novembre
Ore 16,00 - Via Roma
Ore 16,30 - Via Sant’Agostino
Ore 17,00 - Piazza Repubblica Coro “Voches ‘e Ammentos de Garteddi’“
Ore 11,00 - Vico Stretto
Ore 11,30 - Via Lamarmora (Ferraccuzzone)
Ore 12,00 - Piazzetta lamarmora
Ore 12,30 - Via Giovanni XXIII
Ore 15,30 - Via Lamarmora
Ore 16,00 - Cortile Casa Parrocchiale
Ore 16,30 - Via Lamarmora (Ferraccuzzone)
Ore 17,00 - Vico Stretto

Segreteria organizzativa
Comune di Belvì
tel. 0784 629216
cell. 331 3922416, 339 7298230, 348 8552478

Fonte:

[ ]

PROGRAMMA: A SORGONO DAL 24 AL 26 OTTOBRE 2014 VA IN SCENA AUTUNNO IN BARBAGIA 2014

Cultura & Territorio
 sorgono dal  :

A Sorgono dal 24 al 26 ottobre 2014 va in scena Autunno in Barbagia 2014

Venerdi 24 ottobre

Ore 18.30 - Presentazione della manifestazione a cura dell’Amministrazione Comunale.
Ore 19.00 - L’associazione Amici di Antonio Gramsci presenta il libro “I Gramsci a Sorgono” ad opera di Marco Marras.

Sabato 25 ottobre

Ore 9.00 - Apertura cortes.
Ore 9.00 - Realizzazione murales.
Ore 9.00 - Apertura Mostra mercato Wine&Sardinia.
Ore 10.00 - Percorso didattico: un viaggio DiVino. Viaggio per attrezzature, immagini ed esperienze per gli studenti.
Ore 10.30 - Dimostrazione distillazione delle vinacce.
Ore 11.00 - dimostrazione della lavorazione del moscato
Ore 12.00 - Visita guidata alla cantina sociale del Mandrolisai.
Ore 15.00 - Dimostrazione distillazione delle vinacce.
Ore 15.00 - 4° Edizione “Palio delle botti”. A cura del comitato dei festeggiamenti dell’Assunta leva’ 65.
Ore 16.00 - Visita guidata alla cantina sociale del Mandrolisai.
Ore 19.00 - Aperiti-Vino - aperitivi “vinosi” presso i locali del paese.
Ore 22.00 - Balli sardi in piazza, con Costantino Lai, Sergio Putzu e Danilo Dessì.

Domenica 26 ottobre

Ore 9.00 - Apertura cortes.
Ore 9.00 - Apertura Mostra mercato Wine&Sardinia.
Ore 10.00 - 21° edizione “Sa innenna”, la vendemmia secondo tradizione. località Pischina
Ore 10.30 - Dimostrazione distillazione delle vinacce.
Ore 11.00 - Visita guidata alla cantina sociale del Mandrolisai.
Ore 11.00 - Dimostrazione della lavorazione del moscato.
Ore 11.00 - Rientro del carro a buoi dalla vigna.
Ore 12.00 - “Sa catziadura”: pigiatura dell’uva.
Ore 12.30 - Degustazione dell’uva e del vino di Sorgono.
Ore 15.00 - “S’iscuppadura e sa prentzadura” (svinatura e torchiatura del mosto)
Ore 15.30 - Lavorazione del formaggio.
Ore 16.00 - “S’iscuppadura e sa prentzadura” (svinatura e torchiatura del mosto).
Ore 16.30 - Premiazione ufficiale del Concorso Enologico Regionale Wine&Sardinia.
Ore 21.00 - Chiusura cortes. Sabato e Domenica sono previste le visite guidate al parco archeologico di Biru ‘e Concas. Per i bambini giro per le
cortes con i pony . L’evento è allietato dalla musica degli organettisti Sergio Putzu e Costantino Lai. Si esibirà inoltre lungo le vie del paese il
Coro Santu Mauru di Sorgono.

Info point
Comune di Sorgono, tel. 0784 622520 / 21 Pro Loco Sorgono, cell. 347 7922359, 340 0680386 www.prolocosorgono.com - www.wineandsardinia.it

Fonte: http://www.cuoredellasardegna.it/programmi/24438-aib-brochure-web-SORGONO.pdf.html

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA TORNA AD ARITZO IL 25 E 26 OTTOBRE 2014

Ambiente & Sport
 aritzo dal  :

Sabato 25 Ottobre 2014

Ore 10.00 - Apertura stand dell’artigianato e agro-alimentari.
Ore 10.15 - Apertura mostre di pittura - scultura con esposizione delle opere del pittore Aritzese “A. Mura”.
Ore 10.30 - Concorso di Pittura “Dipingi Aritzo”, Colori dell’autunno in Barbagia.
Ore 11.00 - Escursione guidata ai castagneti secolari di “Geratzia”.
Ore 17.00 - Esibizione itinerante del Coro Bachis Sulis di Aritzo.
Ore 18.00 - Distribuzione gratuita di caldarroste e degustazione del vino novello.
Ore 22.00 - Spettacolo musicale con un famoso artista nazionale.

Domenica 26 Ottobre 2014

Ore 9.00 - Apertura stand dell’artigianato e agro-alimentari.
Ore 10.00 - Esibizione dei migliori gruppi folk dell’isola.
Ore 10.30 - Distribuzione gratuita di caldarroste e degustazione del vino novello.
Dalle Ore 12.00 alle 19.00 - Spettacolo Folkloristico.
Ore 19.00 - Chiusura Sagra con i saluti del sindaco.


Durante la Sagra potranno essere visitati

Eco Museo della montagna sarda e del Gennargentu.
La Chiesa Parrocchiale con la torre campanaria. Casa padronale “Devilla” del XVII secolo. Mostra “Bruxas” presso le carceri spagnole. Info Ulteriori ed esaustive informazioni potranno essere richieste a: Ufficio della Proloco cell. 334 9090340. Comune di Aritzo tel. 0784 6272. Museo Etnografico tel. 0784 629801

Fonte: http://www.cuoredellasardegna.it/programmi/24561-aib-brochure-web-ARITZO.pdf.html

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA A DESULO DAL 31 OTTOBRE AL 2 NOVEMBRE MONTAGNA PRODUCE

Ambiente & Sport
 desulo dal  :

Venerdì 31 ottobre 2014

Ore 10:00 - Centro storico rione di Issiria. Inaugurazione del viaggio nel passato, nella storia e nella cultura del centro storico di Issiria, da
secoli il rione dei pastori transumanti. Il centro storico sarà riportato in vita dalla popolazione che, in abito tradizionale, riproporrà scene di
vita quotidiana di un paese montano.

Ore 10:00 - Caseggiato scolastico. Inaugurazione della fiera dei prodotti tipici della montagna e delle mostre.

Ore 18:30 - Antica Chiesa di Sant’Antonio Abate. Festival “Entula” a cura dell’Associazione Liberos. Presentazione del libro “I figli della Repubblica. Un’invettiva” con la partecipazione dell’autore Maurizio Maggiani, presentato da Lucia Cossu

Sabato 1 novembre

Ore 10:00 - Centro storico rione di Issiria. viaggio nel passato, nella storia e nella cultura del centro storico di Issiria, da secoli il rione dei
pastori transumanti. Il centro storico sarà riportato in vita dalla popolazione che, in abito tradizionale, riproporrà scene di vita quotidiana di un
paese montano.

Ore 10:00 - Caseggiato scolastico. Apertura della fiera dei prodotti tipici della montagna e delle mostre.

Ore 16:00 - Antica Chiesa di Sant’Antonio Abate. PREMIO LETTERARIO DELLA MONTAGNA “MONTANARU”

Ore 16:30 - Presentazione del M.M.M. Museo Multimediale Montanaru a cura di Francesco Casu.

Ore 18:00 - Premiazione dei vincitori

Ore 19:30 - Serata Musicale “Cantando Montanaru”.

Ore 16:30 - Chiesa Santa Croce. Rappresentativa delle Prioresse di Desulo. Partenza Chiesa S. Croce, via G. Zanda, via Lamarmora, piazza De Gasperi e conclusione in parrocchia.

Ore 18:30 - Piazza Sant’Antonio Abate. “Seconda Rassegna dell’Organetto e del Folklore a Desulo”. Esibizione itinerante di suonatori di organetto e balli sardi, che si concluderanno nel piazzale delle scuole elementari.


Domenica 2 novembre

Ore 10:00 - Centro storico rione di Issiria. Viaggio nel passato, nella storia e nella cultura del centro storico di Issiria, da secoli il rione dei pastori transumanti. Il centro storico sarà riportato in vita dalla popolazione che, in abito tradizionale, riproporrà scene di vita quotidiana di un paese montano.

Ore 10:00 - Caseggiato scolastico Apertura della fiera dei prodotti tipici della montagna e delle mostre.

Ore 16.00 - Antica Chiesa di Sant’Antonio Abate Presentazione del Cd “Muttos d’ennargentu” di Davide Peddio. Convegno Studio regionale “La musica ed
il canto nei muttos di Montagna”. Partecipano: Francesco Giannattasio, Docente di Etnomusicologia - Università di Roma Paolo Bravi, Studioso
universitario di antropologia musicale Marco Lutzu, Studioso universitario di etnomusicologia Costantino Casula, Poeta Moderatore: Prof. Salvatore
Liori A seguire canti e musica dei poeti a muttos Presenta la serata: Ottavio Nieddu

Ore 20:00 - Chiusura de La Montagna Produce 2013.

Fonte: http://www.cuoredellasardegna.it/programmi/26030-aib_brochure_web_DESULO.pdf.html

[ ]

PROGRAMMA DELLA TAPPA DI AUTUNNO IN BARBAGIA A LOLLOVE DAL 31 OTTOBRE AL 2 NOVEMBRE 2014

Ambiente & Sport
 nuoro dal  :

Venerdi 31 ottobre 2014

Ore 16.00 - Inaugurazione cortes ed esposizioni.

Sabato 1 novembre 2014

Dalle ore 10.00 - Apertura cortes : - Esposizioni e degustazioni dei migliori prodotti dell’agro alimentare, esposizione artigianato artistico.
- Inaugurazione Mostra fotografica
- Fattoria didattica e sociale Maia: “La via del miele”.
- Da Toniedda, locanda “Sa Cartolina”: dimostrazione e degustazione piatto tipico barbaricino.

Ore 10.30 - Esibizione di Alessandro Zizi all’organetto.

Domenica 2 novembre 2014

Dalle ore 10.00 alle ore 20.00 -

Apertura cortes: - Esposizioni e degustazioni dei migliori prodotti dell’agro alimentare, esposizione artigianato artistico.
- Locanda “Sa Cartolina”: dimostrazione e degustazione piatto tipico di Lollove
- Esibizione di Rita Chessa alla chitarra

Ore 11.00 - Cerimonia di assegnazione del premio Pro loco “Per amore di una città” presso il Sagrato Chiesa di San Biagio.
Ore 16.00 - Cerimonia di assegnazione del premio “L’Artigiano d’oro


Sabato 1 e domenica 2 novembre
Dalle ore 10.00 alle ore 20.00
-
Apertura cortes:
- Esposizioni e degustazioni dei migliori prodotti dell’agro alimentare, esposizione artigianato artistico.
- Mostra “Sos trastos anticos de mastros de linna”, a cura di Giovannino Ortu.
- Dimostrazione di cucito e ricamo.
- Visita casa museo di Efisio Chessa.
- Mostra fotografica.
- Esposizione di oggettistica artigianale.
- Intrattenimenti di musica tradizionale

Fonte: http://www.cuoredellasardegna.it/programmi/24688-aib-brochure-web-LOLLOVE.pdf.html

[ ]

MAMOIADA TAPPA DI AUTUNNO IN BARBAGIA 2014

Ambiente & Sport
 mamoiada dal  :

Venerdì 7 novembre 2014

Ore 16.30 - Inaugurazione della manifestazione. Piazza Santa Croce: presentazione e degustazione di tutti i prodotti tipici presenti nelle Tappas (in
caso di pioggia l’inaugurazione si svolgerà al Centro Sociale). Mamoiada incontra altri sapori della Sardegna. Apertura dell’itinerario
eno-gastronomico, delle esposizioni artigianali e delle mostre. Apertura dell’itinerario dell’arte e della storia. Apertura dell’itinerario delle
Chiese. Il racconto dei Dolci della Sardegna.

Ore 21.00 - Intrattenimento serale itinerante

Sabato 8 novembre 2014

Ore 10.00 - Apertura dell’itinerario eno-gastronomico, delle esposizioni artigianali e delle mostre. Apertura dell’itinerario dell’arte e della storia.
Apertura dell’itinerario delle Chiese. Il racconto dei Dolci della Sardegna. Convegno sui Dolci della Sardegna, Centro Sociale via Vittorio Emanuele II.

Ore 16.00 - Sfilata, per le vie del centro storico, dei Mamuthones e Issohadores bambini.

Ore 21.00 - Intrattenimento serale itinerante

Domenica 9 novembre 2014

Ore 10.00 - Aperturadell’itinerario eno-gastronomico, delle esposizioni artigianali e delle mostre. Apertura dell’itinerario dell’arte e della storia.
Apertura dell’itinerario delle Chiese. Il racconto dei Dolci della Sardegna.

Ore 16.00 - Sfilata, per le vie del centro storico, dei Mamuthones e Issohadores

Fonte:

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA 2014 - TAPPA DI OVODDA

Ambiente & Sport
 ovodda dal  :

Venerdì 7 novembre 2014
Ore 16.00 - Inaugurazione della manifestazione.  Apertura delle cortes con i bambini di ovodda: “ Bibliobus libri itineranti ” e laboratori manuali: “
Fare il pane ” a cura dell’amministrazione comunale, della CSB di Nuoro e della Proloco di Ovodda.

Sabato 8 Novembre 2014
Ore 10.00 - Apertura delle cortes.

Ore 10.30 - Centro di Aggregazione sociale - Casa del Pane - via Taloro - “ Sas massarias de su pane” - Mostra degli oggetti del pane a cura della ProLoco di Ovodda.

Ore 11.00 - Sala Consiliare - Convegno: “ Gli scrigni della storia - Il Patrimonio Archeologico di Ovodda ” a cura dell’Amministrazione Comunale.

Ore 14.30 - Centro di Aggregazione sociale  - Casa del Pane , via Taloro - “ Sa o^tta de su Pane giornata di sensibilizzazione al consumo del pan’è
fressa . Dimostrazione di preparazione e  cottura del pane nel forno a legna e degustazione a cura dell’Associazione Turistica Pro-Loco di Ovodda. Per
tutta la giornata: arti e mestieri nel  cuore del centro storico - esposizione delle lavorazioni artigianali del sughero, granito, pelli e cuoio,
costumi tradizionali, delle launeddas e dei  prodotti tipici locali del fiore sardo DOP, dei dolci tipici e del pane fressa. Balli e canti della
tradizione ovoddese accompagneranno i visitatori durante la scoperta delle cortes, a cura dei gruppi folk Oro’hole - Tenores Chimbe Quintales

Domenica 9 novembre 2014
Ore 10.00 - Apertura delle Cortes

Ore 10.30 - Centro di Aggregazione sociale - Casa del Pane - via Taloro - “ Sas massarias de su pane ” - Mostra degli oggetti del pane a cura della
ProLoco di Ovodda.

Ore 14.30 - Centro di Aggregazione sociale - Casa Del Pane - via Taloro - “ Sa o^tta de su Pane ” giornata di sensibilizzazione al consumo del pan’è
fressa - Dimostrazione di preparazione e cottura del pane nel forno a legna e degustazione a cura dell’Associazione Turistica ProLoco di Ovodda.
Durante la giornata verranno preparate particolari pietanze da chef esperti di prodotti tipici locali.

Ore 16.00 - via Spanu - “ Su a^ntiu de sas ba^divas ” a cura della Compagnia Teatrale Barberi e del Coro Polifonico Zente Sarda di Ovodda. Per tutta
la giornata: arti e mestieri nel cuore del centro storico - esposizione delle lavorazioni artigianali del sughero, granito, pelli e cuoio, costumi
tradizionali, delle launeddas e dei prodotti tipici locali del fiore sardo DOP, dei dolci tipici e del pane fressa. Balli e canti della tradizione
ovoddese accompagneranno i visitatori durante la scoperta delle Cortes, a cura dei gruppi folk Oro’hole - Oleri - Coro Polifonico Zente Sarda -
Tenores Chimbe Quintales. L’amministrazione comunale ringrazia gli espositori, le associazioni e la popolazione per la loro preziosa collaborazione.
Comune di Ovodda - Associazione Turistica Proloco - e Centro Commerciale Naturale - C.P.A. (Caccia, Pesca e Ambiente).

Fonte:

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA TAPPA DI NUORO NEL FINE SETTIMANA DEL 14 - 15 - 16 NOVEMBRE 2014

Ambiente & Sport
 nuoro dal  :

Venerdì 14 novembre
Dalle ore 18.00 - Apertura cortes e butecas de Nùgoro, botteghe artigiane e
studi artistici, musei, gallerie d’arte e luoghi di culto
Casa Sulis, via Alberto Mario
Dalle 16.00:
- Mostra fotografica “Sa Cresia, s’Andala e su Tempus” Nuoro, Fede,
Festività e Architettura religiosa”, a cura del gruppo Nugòro Eris e Oje.
Centro Polifunzionale, via Roma
Ore 20.00:
- Concerto Gruppo Menhir, a cura dell’Associazione 7 giorni su 7 nuoresi.
Giardino Sezione Sarda Biblioteca S.Satta (casa Buscarini)
Dalle 16.00:
- Esposizione e degustazioni prodotti tipici Bio.
Ore 19.00:
- concerto del Coro di Nuoro
a cura dell’Assoc. Bio Project di Nuoro.

Sabato 15 novembre
Via Ballero (da incrocio Via Malta a via dell’Ulivo)
Dalle ore 9.00:
- “Sas Carrelas de sos traballos”, a cura del Centro Commerciale Naturale di
via Ballero e della Provincia di Nuoro (CSL).
Dalle ore 10.00:
- Apertura cortes e butecas de Nùgoro, botteghe artigiane e studi artistici,
musei, gallerie d’arte e luoghi di culto.
Ex Mercato Civico, piazza Mameli
Dalle 10.00:
- Mostra “Le mani delle donne” a cura dell’Comitato Imprenditoria
Femminile della Camera di Commercio di Nuoro.
- Mostra micologica a cura del Micologo Renato Brotzu.
-“Lo Chef Consiglia”- laboratorio teorico-pratico sui funghi in cucina a cura
dell’Assoc. Alleanza Cuochi Slow Food.
- Laboratori di ricamo delle “Frandas” (grembiuli), di Organetto e di Ballo
Tradizionale a cura del Gruppo Folk Ortobene.
- Mostra di abbigliamento tradizionale (Battesimo, Matrimonio, Funebre).
- Inaugurazione esposizioni ore 10.30.
Ore 18.00:
- “Sonadores” - musiche della tradizione sarda eseguite dagli allievi della
scuola Civica di Musica di Nuoro.
Giardino Sezione Sarda Biblioteca S.Satta (casa Buscarini)
Dalle 10.00:
- Esposizione e degustazioni prodotti tipici Bio.

- Pranzo con prodotti Bio.
Ore 15.30:
- Laboratorio di riciclo carta e plastica per bambini.
Ore 19.30:
- Cena con piatti della tradizione e concerto, a cura dell’Associazione Bio
Project di Nuoro.
Centro Polifunzionale, via Roma
Dalle 10.00:
- Personale d’arte degli artisti contemporanei Francesco Alpigiano e
Francesca Cossellu a cura dell’Assoc. Madriche.
- 2^ Mostra Regionale Del Coltello Artigianale Sardo, a cura dell’Assoc.
7 giorni su 7 nuoresi.
Dalle 18.00:
- Rassegna di Canto a Tenore
Concerto dei Blue Emotion
a cura dell’Assoc. 7 giorni su 7 nuoresi.
- Inaugurazione Mostre Ore 11.00.
Casa Ciusa, via Chironi
Dalle 10.00:
- “L’Arte di creare - dalla tradizione all’innovazione” - Esposizione manufatti
artistici.
- Inaugurazione Ore 11.30.
Casa Sulis, Via Alberto Mario
Dalle 10.00:
- Mostra fotografica “Sa Cresia, s’Andala e su Tempus”, Nuoro, Fede,
Festività e Architettura religiosa” a cura del Gruppo Nugoro Eris e Oje.
- Inaugurazione ore 12.00.
Casa del Parco Grazia Deledda, via Grazia Deledda
Dalle 10.00:
- Il mondo magico di Grazia Deledda, letture scelte per bambini e adulti e…
degustazione, a cura dell’ Assoc. Culturale “I Segni delle Radici”.
Vecchio Santuario N.S. delle Grazie, via le Grazie
“Sa Cresia, s’Andala e su Tempus - Nuoro, Fede e Architettura religiosa”
con visite guidate curate dall’Architetto Tonino Porcu, a cura del Gruppo
Nugòro Eris e Oje.
Casa Pinna, via Le Grazie
Dalle 10.00:
“Maia fattoria didattica e Sociale” la vita delle api e il miele -
Esposizione e vendita di miele.
- Aism - Associazione italiana Sclerosi multipla - attivià di sensibilizzazione
e informazione.
- Ente Musicale di Nuoro promozione attività e proiezione documentari.

Domenica 16 novembre
Ex Mercato Civico, piazza Mameli
Dalle 10.00:
- Mostra “Le mani delle donne” a cura del Comitato Imprenditoria Femminile
della Camera di Commercio di Nuoro.
- Mostra micologica e a cura del Micologo Renato Brotzu.
- “Lo Chef Consiglia”- laboratorio teorico-pratico sui funghi in cucina a cura
dell’Assoc. Alleanza Cuochi Slow Food.
- Laboratori di ricamo delle “Frandas” (grembiuli), di Organetto e di Ballo
Tradizionale a cura del Gruppo Folk Ortobene.
- Mostra di abbigliamento tradizionale (Battesimo, Matrimonio, Funebre).
Ore 18.00:
- “La Preghiera, l’Amore, la Danza nel canto popolare” Canti eseguiti dal
Complesso Vocale di Nuoro a cura della Prof. Franca Floris.
Giardino Sezione Sarda Biblioteca S.Satta (casa Buscarini)
Dalle ore 10.00:
- Esposizione e degustazioni prodotti tipici Bio
Ore 11.30:
- Antichi giochi in cortile.
Ore 12.00:
- Pranzo con piatti della tradizione.
Ore 16.30:
- Balli sardi con accompagnamento di organetto.
Ore 19.30:
- Cena con piatti della tradizione e intrattenimento musicale.
Centro Polifunzionale, via Roma
Dalle 10.00:
- Personale d’arte degli artisti contemporanei Francesco Alpigiano e Francesca
Cossellu a cura dell’Assoc. Madriche.
- 2^ Mostra Regionale Del Coltello Artigianale Sardo,
a cura dell’Assoc. 7 giorni su 7 nuoresi.
Casa Ciusa, via Chironi
Dalle 10.00:
- “L’Arte di creare, dalla tradizione all’innovazione” - Esposizione manufatti
artistici.
Casa Sulis, via Alberto Mario
Dalle 10.00:
- Mostra fotografica “Sa Cresia, s’Andala e su tempus - Nuoro, Fede, Festività
e Architettura religiosa”.
- Esibizione dei Tenores Janna Bentosa e lettura poesie, a cura del Gruppo
Nugoro eris e Oje.
Casa del Parco Grazia Deledda via Grazia Deledda
Ore 10.00:

- Il mondo magico di Grazia Deledda, letture scelte per bambini e adulti e…
degustazione, a cura dell’ Assoc. Culturale “I Segni delle Radici”.
Vecchio Santuario N.S. delle Grazie
“Sa Cresia, s’Andala e su tempus - Nuoro, Fede, e Architettura religiosa”
con visite guidate curate dall’Architetto Tonino Porcu, a cura del Gruppo
Nugòro Eris e Oje.
Casa Pinna, via delle Grazie
Dalle 10.00:
- “Maia fattoria didattica e Sociale” La vita delle api e il miele -
Esposizione e vendita di miele.
- Aism - Associazione italiana Sclerosi multipla - attività di sensibilizzazione e
informazione.
- Ente Musicale di Nuoro promozione attività e proiezione documentari.
Visite da non perdere
Cortes e tappe con il coinvolgimento di Artigiani del ferro, del legno, tessuti
antichi.
Prodotti locali quali formaggio,miele, vino ecc.
Mostre fotografiche e di pittura e artistiche
Creazioni artistiche in ferro battuto, ceramica, materiali di riciclo e tessili.
Santuario N.s. delle Grazie - via delle Grazie.
Casa Pinna - via delle Grazie.
Ex Mercato Civico - Piazza Mameli.
Casa Ex ASL via Ferracciu.
Centro Polifunzionale - via Roma.
Casa Sulis - via Alberto Mario.
Casa dei Contrafforti - piazza San Carlo.
Casa Ciusa - via Chironi.
Casa dell’Atelier - via Sassari.
Casa del Parco Grazia Deledda - via G. Deledda
e tanto altro lungo tutto il percorso.
Punti ristoro ed esposizioni lungo il percorso
Aree Parcheggio:
- Auto: parcheggio di superficie piazza Italia, parcheggio sotterraneo piazza
Vittorio Emanuele.
- Autobus: via Nenni, via Ballero.
Farmacia di turno:
- Sabato 15 novembre (pomeriggio) - Manconi, via Martiri della libertà 64.
- Sabato 15 e domenica 16 novembre - Farmacia San Francesco, via Monni 2.

Fonte:

[ ]

PROGRAMMA COMPLETO DELLA TAPPA DI AUTUNNO IN BARBAGIA 2014 A OLZAI

Ambiente & Sport
 olzai dal  :

Venerdì, 21 novembre 2014:

    ore 15,00 – Piazza “Su Nodu Mannu” – Apertura delle Cortes, punto informazioni e accoglienza;
    ore 15,30 – Presentazione del libro: “Villaggio” e altri racconti, di Grazia Dore.

Sabato, 22 novembre 2014

    ore 10,00 – Lavorazione e degustazione dei pani tipici di Olzai (Su pane fresa e pane modde) negli antichi forni del paese;
    ore 10,00 – Salone casa Mesina – Cerimonia di premiazione degli artisti della 2° biennale dell’incisione italiana presso;
    ore 10,00 – Antico mulino idraulico nel Rio Bisine – Tecniche ed esempi di molitura del grano “Capelli”, coltivato nei campi di Olzai;
    ore 10,00 – Sala teatro Mesina – Mostra fotografica: “Olzai si racconta negli scatti di Pietro Murgia“, a cura della Pro Loco Bisine;
    ore 10,00 – Sede della Società di Mutuo Soccorso del Bestiame di Olzai, in piazza Sant’Antonio – Lavorazione dell’asfodelo ed esposizione di antichi manufatti di uso comune della tradizione contadina, a cura della Pro Loco Bisine;
    ore 10,00 –  Centro storico – Apertura dei punti di ristoro dislocati in diverse Cortes con somministrazione di prodotti e piatti tipici locali;
    dalle ore 15,00 – Animazione nel centro storico, con l’esibizione degli allievi del corso di organetto della scuola civica di musica dell’Unione dei Comuni Barbagia.

Domenica, 23 novembre 2014:

    ore 10,00 – Lavorazione e degustazione dei pani tipici di Olzai (Su pane fresa e pane modde) negli antichi forni del paese;
    ore 10,00 – Antico mulino idraulico nel Rio Bisine – Tecniche ed esempi di molitura del grano “Capelli”, coltivato nei campi di Olzai;
    ore 10,00 – Sala teatro Mesina – Mostra fotografica: “Olzai si racconta negli scatti di Pietro Murgia“, a cura della Pro Loco Bisine;
    ore 10,00 – Sede della Società di Mutuo Soccorso del Bestiame di Olzai, in piazza Sant’Antonio – Lavorazione dell’asfodelo ed esposizione di antichi manufatti di uso comune della tradizione contadina, a cura della Pro Loco Bisine;
    ore 10,00 –  Centro storico – Apertura dei punti di ristoro dislocati in diverse Cortes con somministrazione di prodotti e piatti tipici locali;
    dalle ore 15,00 – Animazione nel centro storico, con l’esibizione degli allievi del corso di organetto della scuola civica di musica dell’Unione dei Comuni Barbagia e del Coro polifonico di Olzai.

Per tutta la durata della manifestazione, un trenino percorrerà le vie del centro storico agevolando gli spostamenti dei visitatori. Attivo anche un servizio navetta per visitare l’antico mulino ad acqua nel Rio Bisine.

Fonte:

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA 2014 - TAPPA DI ATZARA

Ambiente & Sport
 atzara dal  :

Autunno in Barbagia 2014 - Tappa di Atzara

Da vedere Mostra del costume atzarese: Il Gruppo Folk di Atzara ha il piacere di organizzare una mostra completa del tipico costume atzarese, del quale gli abitanti vanno molto orgogliosi perché risulta essere fra i più antichi della Sardegna. Saranno esposte le versioni maschile e femminile, declinate a loro volta a seconda dei momenti che caratterizzavano la vita degli abitanti: quotidianità, festività, lutto, mezzo lutto, ecc. Il contesto abitativo di questa esposizione, è “Casa Demurtas”, risalente ai primi anni del secolo scorso, ancora oggi ben conservata Affiancato alla Casa Demurtas, sede della Mostra del Costume, verrà allestito un laboratorio dove abili artigiani si avvarranno della collaborazione dei bambini per illustrare la tecnica della fabbricazione dei mattoni di fango: una occasione per i più piccini di imparare dal passato giocando, e per i più grandi di apprezzare i miglioramenti che il progresso ci offre.

Il Museo d’arte moderna e contemporanea “Antonio Ortiz Echague”, espone “Incontro tra colore e materia”, personale  dedicata a Marco Pili nell’ambito del progetto “Sartegna contemporanea” 100 mostre per 10 artisti, la cui espressività  artistica prende avvio dall’accostamento alla materia sia essa elemento naturale o prodotto di trasformazione dell’uomo: il pane carasau, le terre, le argille, le sabbie, i legni, le cere ma anche tessuti e resti di vecchi indumenti. La sua composizione si sviluppa come un racconto, suadente, simbolico, mai ermetico. I tempi prendono avvio dalla ricerca delle radici, dall’aspirazione ad’una cultura che sia fatta di sogno e memoria, di futuro e passato.

Consigliabile a quanti passano sulla terra da viaggiatori, non da turisti. Presso La Robbia, Laboratorio Tinture Naturali e Arti Applicate. Dimostrazioni della tintura naturale con piante tintorie storiche. Come facevano i nostri antenati ad ottenere dei colori così vivi e duraturi sui tessuti, gli oggetti, e soprattutto sui costumi? Le tecniche industriali moderne ci hanno veramente fatto fare un passo avanti? Quali compromessi stiamo accettando quando acquistiamo un oggetto colorato con tecniche industriali invece che con   tecniche artigianali? Conosciamo veramente la qualità dei manufatti dei nostri predecessori? Siamo sicuri che da questo punto di vista oggi siamo più ricchi di loro? Assistendo alla dimostrazione il sabato dalle 17.00 e la domenica dalle 11.00 sarete in grado di rispondere da soli a queste domande. Presso la “Casa del pane”, le massaie mostreranno le fasi della lavorazione del pane tipico atzarese dall’impasto alla cottura nel forno a legna. Inoltre lungo tutto il percorso saranno organizzate le dimostrazioni del ricamo a mano, della vinificazione, della distillazione dell’acquavite e dei dolci tipici.

Sabato 22 novembre
Mattino - Ore 10.00: Apertura delle Cortes.
Sede Proloco: Inaugurazione della mostra ”Trastos de ‘omo”, riguardante la storia di Atzara dalla prima metà del 1900 in poi.

Pomeriggio - Concorso dei Murales: Verranno esposte al pubblico le opere degli artisti che hanno partecipato alla prima di una serie di iniziative che, attraverso la trasposizione su parete dei bozzetti vincitori, avranno il compito di comunicare al visitatore i momenti più sentiti dalla comunità locale.

La prima edizione metterà in risalto “I colori della festa”.


Domenica 23 novembre
Mattino - Ore 9.00: Apertura delle Cortes.
Ore 11.00: Museo del Vino: Santu Andria: apertura della prima botte di vino nuovo.
Dalle ore 12.00: Pranzo nei punti ristoro collocati lungo il percorso.

Pomeriggio: La manifestazione proseguirà con l’intrattenimento dei canti e dei balli tipici della tradizione popolare. Il Coro Polifonico di Atzara e la musica degli organetti accompagneranno e renderanno ancora più piacevole la vostra visita lungo il percorso delle Cortes.

Ore 20.00: Chiusura della manifestazione.

Fonte:

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA A TETI TAPPA 2014 PROGRAMMA COMPLETO DELLA MANIFESTAZIONE

Ambiente & Sport
 teti dal  :

Venerdì 28 novembre 2014
Ore 16.00 - Apertura Cortes e inaugurazione Manifestazione “ S’ Iscusorzu ‘e Teti “.

Sabato 29 novembre 2014

Ore 9.00 - Apertura Cortes: degustazione prodotti locali.

Ore 10.00 - Apertura Mostra “Il Popolo di Bronzo” a cura di Angela Demontis presso il Museo Archeologico.

Ore 15.00 - Convegno-dibattito presso il Museo Archeologico su: la cucina nuragica, un percorso enogastronomico sull’evoluzione alimentare in Barbagia.

Ore 16.30 - Inaugurazione Statua “ Il Demone di Abini “ presso piazzetta “ Mulare “

Ore 17.00 - Accensione falò - Inizio rappresentazione “S’Iscusorzu ‘e Teti ”…come tutto ebbe inizio…il rinvenimento dei Bronzi di Abini, a cura dell’Associazione culturale
locale: “Su Sennoreddu e sos de S’Iscusorzu” con l’esibizione itinerante delle Associazioni e Cori polifonici locali

Ore 19.00 - Degustazione in piazza di prodotti risalenti alla cucina nuragica a base di cinghiale, in collaborazione con i cacciatori locali.

Ore 22.00 - Concerto di musica etnica con la partecipazione di diversi artisti sardi.

Domenica 30 Novembre 2014

Ore 09.00 - Apertura Cortes - degustazione prodotti locali.

Ore 10.30 - XXIV edizione del concorso di poesia in limba, “ Sa Madonna ‘e su Nibe “ presentazione elaborati e premiazione vincitori;

Ore 15.00 - Laboratorio di Archeologia sperimentale: fusione e colata del bronzo, creazione di un bronzetto rinvenuto ad Abini.

Dalle ore 15.00 - Esibizione itinerante delle maschere tradizionali barbaricine

Ore 16.00 - Presentazione della 2°campagna di scavi nel sito archeologico di Abini, realizzata nel 2014, a cura della Dr.ssa Anna Depalmas, Università di Sassari e Dr.ssa
Nadia Canu, Soprintendenza per i Beni Archeologici di Nuoro e Sassari.

Ore 17.00 - Attorno ai falò - Inizio rappresentazione “S’Iscusorzu ‘e Teti”… come tutto ebbe inizio… il rinvenimento dei Bronzi di Abini, a cura delle Associazione culturale
locale: “Su Sennoreddu e sos de S’Iscusorzu” con la partecipazione delle maschere tradizionali Barbaricine, e altri Artisti locali.

Ore 19.00 – Premiazione delle Corti più belle presso la sala convegni del Museo Archeologico.

Venerdì 28, Sabato 29 e Domenica 30 Novembre 2014

Laboratori e mostre sempre presenti durante l’evento:

- Laboratorio “ l’Orto didattico “ a cura dei ragazzi del progetto di inclusione sociale del Comune di Teti.
- Laboratorio “ … dal cartone al bronzetto “. Esposizione delle gigantografie dei bronzi di Abini a cura del’Associazione culturale locale “ Sos Bronzetos “.
- Mostra “ Il popolo di bronzo “ di Angela Demontis presso il Museo Archeologico
- “Antichi mestieri ”: Sa cotta ‘e su pane fresa; Bufulitu, bastone e altri dolci tipici.
- Prodotti dell’alveare: miele biologico certificato, melardente.
- Pasta fresca, latte e derivati.
- I prodotti dell’orto, del frutteto e del bosco.Prodotti del maiale.
- Vini e liquori artigianali.

- Laboratorio artigianale del ricamo.
- Maschere e sculture in legno.
- Laboratorio orafo - ceramista.
- Lavorazione terracotta.
- Riproduzione oggetti della civiltá nuragica.
- Pietre ornamentali, cesti artigianali.
- L’arte tintoria, uso tradizionale specie vegetali mediterranee.
- Sartoria artigianale, confezione abiti in velluto su misura.
- Lavorazione pelle scarpe su misura, borse e oggettistica in pelle.
- Sculture in legno, artigianato tipico - miniature.
- Lavorazione sughero: arredo e oggettistica.

Nei giorni di Sabato 29 e Domenica 30 novembre, dalle ore 9.30 alle ore 16.30 i Bus navetta accompagneranno i visitatori in un percorso culturale/ambientale, dal Museo Archeologico al Villaggio nuragico di Abini e S’Urbale al Parco comunale di San Sebastiano. Verranno anche proposti diversi itinerari naturalistici archeologici di breve durata da svolgere autonomamente in auto o a piedi.

Da visitare
- Museo Archeologico: visite guidate.
- Mostra “Il Popolo di Bronzo”a cura di Angela Demontis.
- Biblioteca Comunale: “L’arte nuragica come ispirazione”, collettiva di lavori artistici ispirati all’arte nuragica: forme, simboli, colori e atavico fascino.
- Villaggio nuragico di S’Urbale: visite guidate.
- Casa antica: arredi d’epoca della casa tradizionale Tetiese.
- Casa signorile: arredi d’epoca della casa signorile Tetiese.
- Sala espositiva Museo Archeologico: percorsi della memoria, tredici anni di pittura estemporanea.
- Esposizione Floro-Faunistica a cura dell’Ente Foreste. Parco comunale S. Sebastiano.
- Chiesa campestre San Sebastiano.
- Chiesa S. Maria della Neve.

 

Fonte:

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA - TAPPA DI GADONI DAL 5 - 6 - 7 DICEMBRE 2014

Ambiente & Sport
 gadoni dal  :

Dal 5 al 7 dicembre a Gadoni è tempo di Autunno in Barbagia, si parte venerdì alle 16 con l'apertura della manifestazione, che quest'anno ha come sottotitolo "Prendas de Jerru" Sapori, suoni e tradizioni della Barbagia. VI segnaliamo alle 17 Atobios : Gadoni incontra Fara Filiorum Petri.

Sabato aller 17:00, da non perdere, Rassegna “Viaggio nella tradizione 2014 “40 anni di Gruppo Folk S. Barbara Gadoni: Il folklore dalla piazza al palcoscenico”. e a seguire alle 18:00 con l'accensione del falò.

La domenica segnaliamo, tra i tanti eventi, Ore 16.30 - Atobios de fogu: il fuoco nella tradizione “Is Fraccheras” di Gadoni (Nu) incontra la “Farchia” di Fara Filiorum Petri (Ch) riproposizione degli antichi riti, e alle ore 17.30 - Degustazione di “culurgiones frittus”, “cocoi e erda“ e altri piatti tipici della Barbagia a cura del Centro Commerciale Naturale Gadoni.

A seguire il Programma completo di Autunno in Barbagia 2014

Venerdi 5 dicembre

Ore16.00 - Apertura manifestazione “Prendas de jerru 2014
- Sapori, suoni e tradizioni della Barbagia”. Apertura e visita alle domus antigas, mostre, magasinos ed esposizioni di prodotti locali.
Ore 17.00 - Atobios : Gadoni incontra Fara Filiorum Petri


Sabato 6 dicembre

Ore 9.30 - Apertura e visita alle domos antigas, alle mostre e alle esposizioni.
Ore 10.00 - Visita agli stand ed esposizioni di prodotti locali.
Ore 17.00 - Rassegna “Viaggio nella tradizione 2014 “40 anni di Gruppo Folk S. Barbara Gadoni: Il folklore dalla piazza al palcoscenico”.
Ore 18.30 - Accensione del falò.
Ore 20.30 - “Notti e prendas” presenta Balli e canti in piazza con Kantidos e artisti vari.

Domenica 7 dicembre

Ore 8.30 - Inizio visite guidate alla miniera di Funtana Raminosa con Bus navetta per la miniera con partenza dalla Piazza IV Novembre.
Ore 9.00 - Apertura e visita alle domus antigas e alle mostre e delle esposizioni di prodotti locali.
Ore 09.30 - Visita agli stand ed esposizioni di prodotti locali. Animazione lungo le vie del centro storico con i costumi tradizionali. Con la partecipazione di Coro polifonico Boghes de gaudiu onu, Gruppo folk S. Barbara di Gadoni, la maschera tipica locale Maimoni e Grastula, Gruppi Folk e maschere della tradizione della Sardegna.

Ore 15.30 - Preparazione de “Sa Fracchera e is concas de mortu”.
Ore 16.30 - Atobios de fogu: il fuoco nella tradizione “Is Fraccheras” di Gadoni (Nu) incontra la “Farchia” di Fara Filiorum Petri (Ch) riproposizione degli antichi riti.
Ore 17.30 - Degustazione di “culurgiones frittus”, “cocoi e erda“ e altri piatti tipici della Barbagia a cura del Centro Commerciale Naturale Gadoni.
Ore 18.30 - Cantos e Ballos de Pratza - rassegna di Balli e Canti intorno al falò.

Chiusura manifestazione.

Fonte: http://www.cuoredellasardegna.it/programmi/34734-aib_brochure_web_GADONI.pdf.html

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA A FONNI IL 6 - 7 - 8 DICEMBRE 2014

Ambiente & Sport
 fonni dal  :

Autunno in Barbagia arriva a Fonni, nella sua penultima tappa di questa edizione 2014; l'evento ha come sottotitolo "Mamas Le Madri" è questo il tema e il filo conduttore di questa edizione.

Forse il più intenso programma di tutte le tappe di questa edizione 2014 di Autunno in Barbagia, si parte il 6 dicembre con l'inaugurazione delle mostre e l'apertura delle Cortes.

Segnaliamo alle 10  Inaugurazione della mostra “Mammas – Le Madri” e delle mostre della tradizione: Museo – Mostra: “Madre  da 6000 anni. Tra tradizione e innovazione” – Mostra Fotografica e di ceramica nuragica, a cura dei fotografi Mario Cadau e  Antonello Usai e del ceramista Raffaele Cau.

Poi alle ore 12.00 – via Lamarmora – Spettacolo Teatrale: “La Dea Madre” a cura di Oreste Braghieri e il gruppo teatrale di Fonni.

Domenica 7 dicembre dalle 10 – Riapertura Cortes, sa non perdere  il percorso dei Murales: visita guidata con il trenino  ai Murales di Fonni, Visita guidate al Museo, alla Basilica dei Martiri e Convento, ai Presepi dei Rioni, riapertura mostre.

Segnaliamo invece alle ore 16.30 – cortile della Madonna dei Martiri – La Madre Sacra:  I Tenores Battor Moros omaggia l’arrivo del presepe vivente.

L'8 dicembre invece, segnaliamo ore 12.15 – p.zza San Pietro – Le Antiche Tradizioni: Il battesimo della Sella, a cura di Fonni Agricola, -e poi  ore 12.30 – Casa Murroccu – La Madre del Fare: “Il meraviglioso mondo delle api”, a cura di Claudio Carboni, -e infine alle ore 15.00 – Casa Cheru – La Madre del Fare: Vestizione del costume Fonnese, a cura dell’Ass.ne Brathallos, -ore 15.30 – p.zza Italia – Spettacolo teatrale: “Il lutto/La morte”, a cura di Oreste Braghieri e il gruppo teatrale di Fonni.

 

PROGRAMMA COMPLETO AUTUNNO IN BARBAGIA A FONNI DAL 6 ALL'8 DICEMBRE 2014

Sabato 6 dicembre
Ore 10.00 - Apertura delle Cortes. Visite guidate al Museo, alla Basilica dei Martiri e Convento, ai Presepi dei Rioni.
Ore 10.00 - Inaugurazione delle Mostre “Mammas - Le Madri” e le Mostre della Tradizione:
1 - Madre da 6000 anni. Tra tradizione e innovazione - Mostra Fotografica e di ceramica nuragica a cura dei fotografi Mario Cadau e Antonello Usai e del ceramista Raffaele Cau - presso Museo.
2 - “Mammai” Le Madri di Fonni - Mostra di creazioni artistiche su tele fotografiche - a Cura di Chiara Curreli e Matteo Setzu - presso Casa Boeledda Murroccu.
3 - La Madre Sacra dei Fonnesi - Mostra dei tesori della Madonna dei Martiri - presso Basilica dei Martiri - Visite guidate alla basilica e al convento.
4 - Le Madri di un’Isola. Un viaggio proiettato sulla Dea Madre Sarda - Mostra di riproduzioni delle Dea Madre Sarda e mostra sulla valorizzazione dei siti archeologici di Fonni a cura di Salvatorangelo Uccheddu - presso Chiostro Basilica dei Martiri.
5 - La Madre del Creare - “Un intreccio di saperi e colori”. Mostra del Costume Femminile - a cura della Proloco - casa Loi.
6 - La Madre del Fare - “Un intreccio di saperi e colori”. Mostra “Fili e Trame” - a cura della Proloco - Casa Loi.
7 - Mammas in festa - “Un intreccio di saperi e colori”. Mostra “de sas Maschera Limpias” - a cura della Proloco - Casa Loi.
8 - La Madre Sacra - Su Cohone e’ Vrores. Il suggestivo pane votivo di San Giovanni - presso Casa Puddu.
9 - La Madre del Creare - Magie di Carta di Giovanna Pirellas - presso Casa Grogoccia.
10 - La Madre del Creare - “Emozioni e Tradizioni” - Mostra Fotografica di Annamaria Pirellas - presso Casa Grogoccia.
11 - La Madre del Creare - “Trinas de Oro” di Maria Serusi - presso Casa Grogoccia.
12 - La Madre Terra - “Immagini di un mito fecondo” - Mostra sulla Maschera tipica “Urthos e Buttudos” - a cura dell’Associazione Culturale Urthos e Buttudos - presso Casa Cheru.
13 - Mammas in festa - “Ballos e Sonos” - Mostra sui balli tradizionali Fonnesi e del Folklore di Fonni - a cura dell’Associazione Culturale Brathallos - presso Casa Cheru.
14 - Madre Terra - Mostra Fotografica del Cane Fonnese presso casa Campana.
15 - “Briciole d’Arte” - Mostra e Laboratorio Artistico Creativo degli alunni della scuola primaria - presso Scuola Elementare Grazia Deledda.
Ore 12.00 - Spettacolo Teatrale “La Dea Madre” - a cura di Oreste Braghieri e il gruppo teatrale di Fonni - presso Piazza S. Matteo.
Dalle ore 16.00 alle 18.00 - La Madre del Fare - Preparazione “de sos cohones” presso la corte Cenere a cura del Panificio Sa Vressa di Francesca Cugusi.
Ore 17.00 - La Madre del Fare - “Il meraviglioso mondo delle api” a cura di Claudio Carboni - presso Casa Murroccu.
Ore 18.00 - Spettacolo teatrale “Le lavandaie” - a cura di Oreste Braghieri e il gruppo teatrale di Fonni- presso Via Secchi.
Ore 19.00 - II°Edizione Premio per la valorizzazione culturale Fonnese - Assegnazione “Su Puggioneddu” de Argento - Sala Consiglio Comunale.
Ore 23:00 - Serata danzante a cura della Polisportiva.


Domenica 7 dicembre
Ore 10.00 - Riapertura Cortes. Il percorso dei Murales: visita guidata con il trenino. Visita guidata al Museo, alla Basilica dei Martiri, al Convento e ai Presepi dei Rioni.  Riapertura Mostre.
Ore 10.00 - Visita ai Presepi nei Rioni.
Ore 10.00 - La Madre Terra - Uscradura de Su Mannale - presso Piazza Italia/Via Roma.
Ore 10.30 - La Madre Terra Presentazione della storia del cane di Fonni da parte di anziani fonnesi ed esposizione del cane fonnese - presso Corte Campana.
Ore 10.30 - Presepe Vivente “Arti e mestieri della tradizione Fonnese” presso Piazza Martiri.
Ore 10.30 - La Tipico merenda - giochi e merenda in piazza,presso piazza Lamarmora.
Ore 11.00 - La Madre del Fare - Vestizione del costume Fonnese - a cura dell’associazione Brathallos - presso Casa Cheru.
Ore 11.30 - La Madre Sacra - “Dai Goigs ai Coccios”: Il canto Francescano nel Convento e nell’Arciconfraternita della Madonna dei Martiri di Fonni - a cura dell’Associazione Culturale Tenores Sos Battor Moros, con la partecipazione straordinaria del Coro Polifonico d’Assisi - presso Basilica dei Martiri.
Ore 11.30 - Le Antiche Tradizioni - Il Battestimo della Sella - presso Corte Gregu.
Ore 12.00 - I vecchi mestieri - Erradura e pipioladura de su Ovaddu - presso Corte Isperde.
Ore 12.30 - Spettacolo Teatrale “La nascita”- a cura di Oreste Braghieri e il gruppo teatrale di Fonni presso Piazza Martiri.
Ore 15.00 - La Madre Sacra - “Il lungo cammino di Maria” - Presepe Vivente Itinerante - “Istrangios e Onnessos venie a Lu donare e a L’amare” - Partenza Chiesa San Giovanni Battista - Arrivo Basilica dei Martiri.
Ore 16.30 - La Madre Sacra - Il coro Polifonico di Assisi con i Tenores Battor Moros omaggia l’arrivo del presepe vivente - presso Cortile della Madonna dei Martiri.
Ore 17.00 - Presentazione lavoro discografico Ballos de Onne “A Boghe Sola” a cura di Andrea Nonne - presso il Salone Parrocchiale Don A. Bussu.
Ore 18.00 - Spettacolo teatrale “Il lavoro” - a cura di Oreste Braghieri e il gruppo teatrale di Fonni - presso Via Roma.
Ore 23:00 - Serata danzante a cura della Polisportiva.


Lunedi 8 dicembre
Ore 10.00 - Riapertura Cortes. Il percorso dei Murales: visita guidata con il trenino ai Murales di Fonni.  Visita ai presepi nei rioni. Riapertura Mostre.
Ore 10.00 - La Madre Terra - Lavorazione del formaggio - presso la Corte Campana.
Ore 10.30 - La Madre Terra - S’ispinadura de su prohu - presso Piazza Italia/Via Roma.
Ore 11.00 - La Madre Futura - Su Donu e’ Lunis (I doni degli Sposi) - percorso: da Casa Mattu al Museo del Pastore.
Ore 12.00 - Spettacolo Teatrale “La Dea Madre” - a cura di Oreste Braghieri e il gruppo teatrale di Fonni - presso Piazza Italia.
Ore 12.15 - Le Antiche Tradizioni - il battesimo della Sella - presso Corte Gregu.
Ore 12.30 - La Madre del Fare - “Il meraviglioso mondo delle api” a cura di Claudio Carboni - presso Casa Murroccu.
Ore 15.00 - La Madre del Fare - Vestizione del costume Fonnese - a cura dell’associazione Brathallos - presso Casa Cheru.
Ore 15.30 - Spettacolo teatrale “Il lutto/La morte” - a cura di Oreste Braghieri e il gruppo teatrale di Fonni - presso Piazza Italia.
Ore 16.00 - Su ‘Arrasse’are Onnessu - Anticipo del Carnevale di Fonni - Percorso Itinerante de “Sas Mascheras Limpias” - Partenza Casa Loi.
Ore 16.30 - Su ‘Arrasse’are Onnessu - Anticipo del Carnevale di Fonni - Vestizione e sfilata Urthos e Buttudos - Piazza Italia.
Ore 17.30 - Castagnata in Piazza Europa a cura dell’AVIS FONNI - balli in piazza a cura del gruppo Folk Brathallos.
CHIUSURA MANIFESTAZIONE CORTES APERTAS 2014 A Atteros annos mengius!

Fonte: http://sardegnainblog.it/6926/autunno-in-barbagia-fonni-2014/

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA 2014

Ambiente & Sport
 nuoro dal  :

#autunnoinbarbagia

Autunno in Barbagia 2014

28 paesi, infinite storie da vivere: scegli uno dei tanti weekend del nostro autunno e scopri i colori, i sapori e le tradizioni della Sardegna, isola antica al centro del Mediterraneo.

Vai allo speciale

Fonte:

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA TAPPA DI ORUNE 2014 ULTIMA TAPPA

Ambiente & Sport
 orune dal  :

Quella del fine settimana del 12 - 13 - 14 dicembre è l'ultima tappa di Autunno in Barbagia 2014. Cortes Apertas; Orune sarà quindi la location della "Finale" di questa manifestazione che oramai non possiamo non definire un successo.

Nella tappa di Orune vi segnaliamo, nella giornata di venerdi alle ore 16,00 nella Sala Consiliare. “Cortes Apertas e i bambini”. Presentazione dei lavori degli alunni delle scuole elementari.

Dal ricco calendario del sabato vi segnaliamo, tra gli altri alle ore17,00 presso Casa Murgia. l'inaugurazione della mostra fotografica di Alessandro Spiga “Get Back dal titolo "un ritorno al passato” a cura dell’Associazione di Promozione Sociale Libernauti.

Nella giornata di domenica dalle ore 15,00 potrete assistere alla  Dimostrazione della scrematura del latte, e alla preparazione della panna e del burro, il luogo dell'evento è il Corso Repubblica.

Di Seguito il Programma Autunno in Barbagia Tappa di Orune 2014 Ultima Tappa

Venerdì 12
Ore 15,30 - Sala Consiliare. Inaugurazione della manifestazione e presentazione del programma.
Ore 16,00 - Sala Consiliare. “Cortes Apertas e i bambini”. Presentazione dei lavori degli alunni delle scuole elementari.
- Apertura de sas domos e de sas cortes.

Sabato 13
Ore 10,00 - Apertura delle mostre, delle esposizioni artigianali e dell’itinerario eno-gastronomico.
Ore 15,00 - Centro culturale Antonio Pigliaru (sala conferenze). Presentazione mostra fotografica “…manos“ a cura dei bambini, delle educatrici della ludoteca e dell’ULS.
Ore 17,00 - Casa Murgia. Inaugurazione mostra fotografica di Alessandro Spiga “Get Back - un ritorno al passato” a cura dell’Associazione di Promozione Sociale Libernauti.

Ore 18,00 - Aula Magna Scuola Media: “tenores in sos tempos”.

Domenica 14
Ore 10,00 - Apertura delle mostre, delle esposizioni artigianali e dell’itinerario eno-gastronomico.
Ore 12,00 - Piazza San Bernardo. Lavorazione e degustazione dei prodotti locali a cura del comitato Beata Vergine del Carmelo.
Ore 15,00 - Dimostrazione scrematura del latte, preparazione della panna e del burro. (Corso Repubblica)
Ore 15,30 - Casa Murgia. Un caffè con Caterina… presentazione di L’ora più bella, raccolta di racconti di Caterina Sanna, casa editrice Zènia  di Mario Murru. Lungo corso Repubblica contos in sas cortes - frammenti di ricordi, con attori e tenores locali e gruppi folk.
Ore 16,30 - Parco delle Rimembranze
Ore 17,00 - Arjola Codinatza
Ore 17,30 - Su marcadu
Ore 18,00 - Piazza Remigio Gattu
Ore 18,30 - Cortile casa Murgia
Ore 19,00 - Partza de creja
A seguire grande finale di canti e balli c/o locali “Su Carminu” piazza S.Bernardo.

Da vedere
Corso Repubblica, dimostrazione scrematura del latte, preparazione della panna e del burro.
Casa Murgia, creazioni tessili di Nietta Condemi De Felice.
Casa Murgia, creazioni artistiche e ceramiche di Simona Ciusa.
Casa Murgia, personale di pittura di Dina Montesu.
Casa Murgia, mostra fotografica di Alessandro Spiga “Get Back - un ritorno al passato” a cura dell’Associazione di Promozione Sociale Libernauti.
Casa Murgia “Istrumpeddos”, lavorazione del sughero a cura di Antonio Giovanni Barracca.
Centro culturale Antonio Pigliaru (sala conferenze). Presentazione mostra fotografica “…manos” a cura dei bambini, delle educatrici della ludoteca e dell’ULS. Via Ennio Delogu, Centro Culturale A. Pigliaru, mostra fotografica “in Orune”. Raccolta di materiale fotografico dal 1800 al 1960, a cura del Comitato per la Tutela delle biodiversità.
Via Ennio Delogu, Centro Culturale A. Pigliaru, laboratori ludico-didattici con materiale di riciclo, a cura del Comitato per la Tutela delle biodiversità.
Corso Repubblica, bar Gattu, video feste locali e mostra fotografica con poesie di vari artisti orunesi.
Corso Repubblica, esposizione del ricamo Orunese a cura di Maria Lucia Monni
Via Duca D’Aosta, esposizione e dimostrazione lavorazione di “Sa burra”, tappeto tipico orunese.
Via Umbria, “Tramas de oro” di Carmela Filomena Monni, esposizione abiti tradizionali orunesi.
Corso Repubblica 130, personale di pittura di Antonia Monni.
Corso Repubblica, personale di pittura di Maria Bonaria Pala.
Corso Repubblica 64, “Sa cotta de sos biscottos”, presso panificio Bella.
Chiesa Santa Maria Maggiore, affreschi del XIX secolo del pittore Caboni.
Area archeologica Su Tempiesu, coop. L.A.R.C.O, visite guidate al sito, cell. 328 7565148.
Area archeologica Sant’Efis. Sa Untana Manna, fonte monumentale inserita nell’itinerario Deleddiano.
Presepi artistici nei vari rioni storici del paese:
“Su Billoreddu de creja”, chiesa Santa Maria Maggiore “Su Billoreddu de Padules”, via Deffenu, angolo via Asproni
“Su Billoreddu de s’abbadorju de Curren Palu”,

Corso Repubblica
“Su Billoreddu de Monte Santu”, Piazza Monte Santu
“Su Billoreddu de casa Murgia”, via Meloni
“Su Billoreddu de Cadone”, via Ennio Delogu
“Su Billoreddu de Santu Bernardu”, Piazza San Bernardo

Fonte:

[ ]