#

AUTUNNO IN BARBAGIA 2014: Elenco e date degli appuntamenti con i paesi aderenti

Anche nel 2014 La Camera di Commercio di Nuoro organizza Autunno in Barbagia 2014

Torna anche questo anno Autunno in Barbagia dal 5 settembre | 14 dicembre 2014 Tutti o paesi del cuore della Sardegna aprono le corti ricche di profumi, sapori, tradizione, artigianato e arte.

La famosa manifestazione che, da diversi anni, vivacizza l'Autunno nella zona della Barbagia.

La manifestazione ha lo scopo, ormai da diversi anni, di fare conoscere la Barbagia attraverso un percorso di saperi e sapori, di arte e maestria, presenti nei paesi e nella gente che ospitano la manifestazione.

Ogni Comune aprirà le proprie "Cortes" le prorie Piazze i propri Centri Storici, e attraverso la loro storia, si potrà intraprendere un viaggio per conoscere meglio la Sardegna.

Nel dettaglio, nei prossimi giorni, pubblicheremo e seguiremo la manifestazione itinerante che quest'anno parte dal comune di SARULE il 5 settembre 2014, per arrivare e concludersi ad ORUNE il 14 dicembre 2014.

In queste pagine troverete anche una selezione dei Bed and Breakfast (B&B) per seguire al meglio gli appuntamenti di Autunno in Barbagia 2014. A Breve il programma 2014 di tutte le tappe di Autunno in Barbagia Cortes Apertas 2014

Autunno in Barbagia 2014 Tutti i Comuni e Tutti gli Eventi e Dove Dormire!

PROGRAMMA COMPLETO DELLA TAPPA DI AUTUNNO IN BARBAGIA 2014 A OLZAI

Ambiente & Sport
 olzai dal  :

Venerdì, 21 novembre 2014:

    ore 15,00 – Piazza “Su Nodu Mannu” – Apertura delle Cortes, punto informazioni e accoglienza;
    ore 15,30 – Presentazione del libro: “Villaggio” e altri racconti, di Grazia Dore.

Sabato, 22 novembre 2014

    ore 10,00 – Lavorazione e degustazione dei pani tipici di Olzai (Su pane fresa e pane modde) negli antichi forni del paese;
    ore 10,00 – Salone casa Mesina – Cerimonia di premiazione degli artisti della 2° biennale dell’incisione italiana presso;
    ore 10,00 – Antico mulino idraulico nel Rio Bisine – Tecniche ed esempi di molitura del grano “Capelli”, coltivato nei campi di Olzai;
    ore 10,00 – Sala teatro Mesina – Mostra fotografica: “Olzai si racconta negli scatti di Pietro Murgia“, a cura della Pro Loco Bisine;
    ore 10,00 – Sede della Società di Mutuo Soccorso del Bestiame di Olzai, in piazza Sant’Antonio – Lavorazione dell’asfodelo ed esposizione di antichi manufatti di uso comune della tradizione contadina, a cura della Pro Loco Bisine;
    ore 10,00 –  Centro storico – Apertura dei punti di ristoro dislocati in diverse Cortes con somministrazione di prodotti e piatti tipici locali;
    dalle ore 15,00 – Animazione nel centro storico, con l’esibizione degli allievi del corso di organetto della scuola civica di musica dell’Unione dei Comuni Barbagia.

Domenica, 23 novembre 2014:

    ore 10,00 – Lavorazione e degustazione dei pani tipici di Olzai (Su pane fresa e pane modde) negli antichi forni del paese;
    ore 10,00 – Antico mulino idraulico nel Rio Bisine – Tecniche ed esempi di molitura del grano “Capelli”, coltivato nei campi di Olzai;
    ore 10,00 – Sala teatro Mesina – Mostra fotografica: “Olzai si racconta negli scatti di Pietro Murgia“, a cura della Pro Loco Bisine;
    ore 10,00 – Sede della Società di Mutuo Soccorso del Bestiame di Olzai, in piazza Sant’Antonio – Lavorazione dell’asfodelo ed esposizione di antichi manufatti di uso comune della tradizione contadina, a cura della Pro Loco Bisine;
    ore 10,00 –  Centro storico – Apertura dei punti di ristoro dislocati in diverse Cortes con somministrazione di prodotti e piatti tipici locali;
    dalle ore 15,00 – Animazione nel centro storico, con l’esibizione degli allievi del corso di organetto della scuola civica di musica dell’Unione dei Comuni Barbagia e del Coro polifonico di Olzai.

Per tutta la durata della manifestazione, un trenino percorrerà le vie del centro storico agevolando gli spostamenti dei visitatori. Attivo anche un servizio navetta per visitare l’antico mulino ad acqua nel Rio Bisine.

Fonte:

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA 2014 - TAPPA DI ATZARA

Ambiente & Sport
 atzara dal  :

Autunno in Barbagia 2014 - Tappa di Atzara

Da vedere Mostra del costume atzarese: Il Gruppo Folk di Atzara ha il piacere di organizzare una mostra completa del tipico costume atzarese, del quale gli abitanti vanno molto orgogliosi perché risulta essere fra i più antichi della Sardegna. Saranno esposte le versioni maschile e femminile, declinate a loro volta a seconda dei momenti che caratterizzavano la vita degli abitanti: quotidianità, festività, lutto, mezzo lutto, ecc. Il contesto abitativo di questa esposizione, è “Casa Demurtas”, risalente ai primi anni del secolo scorso, ancora oggi ben conservata Affiancato alla Casa Demurtas, sede della Mostra del Costume, verrà allestito un laboratorio dove abili artigiani si avvarranno della collaborazione dei bambini per illustrare la tecnica della fabbricazione dei mattoni di fango: una occasione per i più piccini di imparare dal passato giocando, e per i più grandi di apprezzare i miglioramenti che il progresso ci offre.

Il Museo d’arte moderna e contemporanea “Antonio Ortiz Echague”, espone “Incontro tra colore e materia”, personale  dedicata a Marco Pili nell’ambito del progetto “Sartegna contemporanea” 100 mostre per 10 artisti, la cui espressività  artistica prende avvio dall’accostamento alla materia sia essa elemento naturale o prodotto di trasformazione dell’uomo: il pane carasau, le terre, le argille, le sabbie, i legni, le cere ma anche tessuti e resti di vecchi indumenti. La sua composizione si sviluppa come un racconto, suadente, simbolico, mai ermetico. I tempi prendono avvio dalla ricerca delle radici, dall’aspirazione ad’una cultura che sia fatta di sogno e memoria, di futuro e passato.

Consigliabile a quanti passano sulla terra da viaggiatori, non da turisti. Presso La Robbia, Laboratorio Tinture Naturali e Arti Applicate. Dimostrazioni della tintura naturale con piante tintorie storiche. Come facevano i nostri antenati ad ottenere dei colori così vivi e duraturi sui tessuti, gli oggetti, e soprattutto sui costumi? Le tecniche industriali moderne ci hanno veramente fatto fare un passo avanti? Quali compromessi stiamo accettando quando acquistiamo un oggetto colorato con tecniche industriali invece che con   tecniche artigianali? Conosciamo veramente la qualità dei manufatti dei nostri predecessori? Siamo sicuri che da questo punto di vista oggi siamo più ricchi di loro? Assistendo alla dimostrazione il sabato dalle 17.00 e la domenica dalle 11.00 sarete in grado di rispondere da soli a queste domande. Presso la “Casa del pane”, le massaie mostreranno le fasi della lavorazione del pane tipico atzarese dall’impasto alla cottura nel forno a legna. Inoltre lungo tutto il percorso saranno organizzate le dimostrazioni del ricamo a mano, della vinificazione, della distillazione dell’acquavite e dei dolci tipici.

Sabato 22 novembre
Mattino - Ore 10.00: Apertura delle Cortes.
Sede Proloco: Inaugurazione della mostra ”Trastos de ‘omo”, riguardante la storia di Atzara dalla prima metà del 1900 in poi.

Pomeriggio - Concorso dei Murales: Verranno esposte al pubblico le opere degli artisti che hanno partecipato alla prima di una serie di iniziative che, attraverso la trasposizione su parete dei bozzetti vincitori, avranno il compito di comunicare al visitatore i momenti più sentiti dalla comunità locale.

La prima edizione metterà in risalto “I colori della festa”.


Domenica 23 novembre
Mattino - Ore 9.00: Apertura delle Cortes.
Ore 11.00: Museo del Vino: Santu Andria: apertura della prima botte di vino nuovo.
Dalle ore 12.00: Pranzo nei punti ristoro collocati lungo il percorso.

Pomeriggio: La manifestazione proseguirà con l’intrattenimento dei canti e dei balli tipici della tradizione popolare. Il Coro Polifonico di Atzara e la musica degli organetti accompagneranno e renderanno ancora più piacevole la vostra visita lungo il percorso delle Cortes.

Ore 20.00: Chiusura della manifestazione.

Fonte:

[ ]

AUTUNNO IN BARBAGIA 2014

Ambiente & Sport
 nuoro dal  :

#autunnoinbarbagia

Autunno in Barbagia 2014

28 paesi, infinite storie da vivere: scegli uno dei tanti weekend del nostro autunno e scopri i colori, i sapori e le tradizioni della Sardegna, isola antica al centro del Mediterraneo.

Vai allo speciale

Fonte:

[ ]